Calciomercato Milan, il punto: occhi su Dembele, ma prima le cessioni

La dirigenza rossonera tenterà in primis di sfoltire una rosa troppo ampia. Possibile anche qualche entrata low cost.

12 condivisioni 3 commenti

di

Share

Tempo di gettarsi nuovamente sul calciomercato per il Milan di Massimo Mirabelli e Marco Fassone. Il duo dirigenziale rossonero, reduce da una sessione estiva a dir poco movimentata, si prepara a fare i conti con tutta una serie di operazioni in uscita che sfoltiranno le seconde linee a disposizione di mister Gennaro Gattuso. Tantissimi i nomi in odore d'addio, soprattutto in difesa: il pacchetto arretrato è forse quello che più di tutti subirà una spuntatura, con i vari Gustavo Gomez, Paletta e Vergara che si preparano a dire addio al Milan. Possibile anche la partenza di Zapata, che potrebbe essere girato al Genoa nell'ottica di una trattativa per arrivare ad Armando Izzo, profilo che tanto piace in casa rossonera sul calciomercato.

Anche il centrocampo si prepara a subire diversi cambiamenti, con Locatelli che pare essere conteso da Spal, Fiorentina e Torino. José Mauri, invece, potrebbe andare a farsi le ossa in Serie B, dove sembrano essere molte le compagini interessate. L'attacco, infine, non dovrebbe vedere alcun cambiamento nei propri effettivi. In entrata, come detto, la dirigenza milanista si troverà con le mani legate: possibile possa arrivare qualcuno, ma solo a condizioni economiche assai vantaggiose e che non prevedano esborsi ingenti.

Proprio in quest'ottica andrebbe visto l'accostamento a Theo Walcott, che - secondo il Corriere dello Sport - si sarebbe offerto ai rossoneri nella speranza di trovare spazio in una realtà diversa dalla Premier League, dove è cercato da Southampton ed Everton. L'operazione, di ardua realizzazione, potrebbe farsi soltanto sulla base di un prestito. Difficile arrivare anche a Daniele Baselli del Torino, con i granata che non sembrano essere disposti a parlare del proprio centrocampista alle condizioni del Diavolo. Decisamente meno tortuosa la pista Moussa Dembele del Tottenham, che potrebbe lasciare gli Spurs già a gennaio offrendo ai rossoneri l'opportunità di aggiungere un tassello d'esperienza e classe alla propria linea mediana.

Vota anche tu!

Milan: Walcott può rappresentare un'opportunità concreta per i rossoneri?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato Milan: Mirabelli punta i gioielli dell'Udinese

Il Milan, conscio dei pochi margini di manovra per questa sessione invernale di calciomercato, sta già cominciando a programmare la prossima campagna acquisti estiva. Tanti i nomi giacenti sul tavolo di Mirabelli, che sembrerebbe essere stuzzicato dai gioielli di casa Udinese. Barak, Jankto e Fofana si aggiungono dunque a quell'insieme di profili che comprende anche Badelj della Fiorentina e l'ex canterano rossonero Cristante, oggi all'Atalanta. Difficile capire però chi potrà sbarcare a Milanello la prossima estate, con Fassone che, nel frattempo, cercherà di mediare con la UEFA nel tentativo di evitare ulteriori sanzioni a carico della società presieduta da Li Yonghong.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.