Ibrahimovic: "Io arrogante? Non importa, sono comunque il migliore"

Lo svedese è stato intervistato dall'ex compagno di squadra Olivier Dacourt: "In patria mi attaccano perché sono il più forte giocatore svedese di sempre".

53 condivisioni 31 commenti

di

Share

Ibrahimovic e modestia sono due parole che leggiamo raramente nella stessa frase. In ogni sua intervista il calciatore svedese non perde occasione di ricordarci che lui si sente ancora oggi il più forte di tutti.

E questa sua convinzione non può essere intaccata neanche del brutto inizio di stagione col suo Manchester United, dovuto al rientro dal gravissimo infortunio al ginocchio subito lo scorso aprile.

Ai microfoni del canale televisivo francese Canal +, Ibrahimovic ha parlato in particolare del suo rapporto con i media svedesi, che secondo lui continuano a criticarlo nonostante lui sia il più forte giocatore mai visto in patria.

Ibrahimovic: "Arrogante? Sono comunque il migliore di tutti"

Ibrahimovic è stato intervistato qualche giorno fa da Olivier Dacourt, suo ex compagno di squadra ai tempi dell'Inter. Parlando con l'ex centrocampista nerazzurro, l'attaccante dello United ha alimentato l'ormai nota polemica fra lui e i giornalisti svedesi, rei di essere eccessivamente critici nei suoi confronti.

Ancora oggi in patria continuano ad attaccarmi perché non riescono ad accettare che io sia Ibrahimovic.

Quello fra Ibra e i media del suo paese natale è un contrasto che va avanti da molto tempo, nonostante l'ex giocatore del Paris Saint-Germain sia molto probabilmente il calciatore più forte mai nato in Svezia.

Nessun calciatore in Svezia ha fatto ciò che ho fatto io: ho vinto 11 Palloni d'Oro svedesi, il secondo ad averne di più ne ha vinti solo due.

Dacourt ha quindi chiesto al centravanti del Manchester United se il motivo del cattivo rapporto coi giornalisti svedesi possa derivare dai suoi modi troppo presuntuosi. Ibrahimovic ha risposto alla sua maniera, dando forse involontariamente ragione all'ex compagno di squadra.

Non importa se io sia arrogante o meno, sono comunque il migliore di tutti. Non ci sono mezze misure: o vai fiero di ciò che hai oppure no.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.