Torino: Mihajlovic esonerato dopo la sconfitta in Coppa Italia

Il tecnico, frustrato dopo Juventus-Torino, non parla e lascia il compito al vice Lombardo: "A cosa serve il Var?”. Poi viene esonerato: Mazzarri possibile sostituto.

189 condivisioni 70 commenti

di

Share

Allontanato negli ultimi 25 minuti di Juventus-Torino per decisione di Doveri. Fuori dalla sala stampa per scelta propria: Sinisa Mihajlovic, dopo le polemiche del quarto di finale di Coppa Italia all’Allianz Stadium, non si presenta alla conferenza post-partita, ma manda il suo vice, Attilio Lombardo. 

L’allenatore serbo non ci sta, la sua rabbia non tende a placarsi: il secondo gol di Mandzukic era da annullare per un fallo precedente di Khedira ai danni di Acquah. 

Un’azione che l’arbitro ha ritenuto regolare anche dopo l’on field review, tramite il monitor posto a bordocampo per l’utilizzo della Var. Mihajlovic è stato espulso in seguito alle proteste: il 2-0, arrivato dopo il vantaggio nel primo tempo di Douglas Costa, ha tagliato definitivamente le gambe al Toro annullando le ultime speranze di rimonta sui bianconeri e quindi di passaggio del turno in Coppa Italia. Ma la vera notizia della serata è un'altra e arriva con l'esonero del tecnico serbo. Si attende soltanto l'annuncio ufficiale da parte del club granata.  

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic, 48 anni, espulso in Coppa Italia: l'anno scorso venne allontanato nel derby di campionato

Coppa Italia, Mihajlovic non parla e poi viene esonerato!

 Mihajlovic nel concitato postpartita preferisce non parlare ai giornalisti e affida il compito ad Attilio Lombardo, suo vice ed ex compagno: 

Il mister era molto frustrato per poter raccontare l’episodio in merito, per questo ha chiesto a me di venire qui per la conferenza stampa post-partita. Forse è meglio così, che sia io a commentare l’azione del 2-0. Ma anche per me Acquah è stato investito da Khedira.

Attilio Lombardo
Attilio Lombardo, 51 anni, dal 2016 è il vice di Mihajlovic al Torino: ha parlato lui dopo il match con la Juve

Siamo alle solite, le polemiche si concentrano sull’applicazione della Var, anche in Coppa Italia. Lombardo non capisce le motivazioni che hanno spinto Doveri a sorvolare sull’intervento decisivo di Khedira: 

Mi domando: a corsa serve la Var? È un qualcosa che può dare e togliere, ma se un arbitro viene richiamato per guardare la tv, allora non riesco a spiegarmi cosa possa aver visto di diverso rispetto a noi. Acquah tocca la palla e poi viene travolto dal tedesco. Accettiamo la decisione di Doveri, ma il suo errore ha chiuso un match che ci saremmo giocati fino al termine. Anche se in campo siamo stati un po' troppo timidi.

Un paio d’ore dopo la decisione (per certi versi clamorosa) da parte del Torino di esonerare Mihajlovic, reo di non avere dato un’identità alla squadra. Tra i papabili sostituti si fa già il nome di Walter Mazzarri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.