Calciomercato Torino, i nomi per il dopo Mihajlovic: Mazzarri in pole

L'ex tecnico del Watford sarebbe il favorito per prendere il posto del serbo sulla panchina granata, ma Cairo starebbe pensando anche ad Edy Reja.

6 condivisioni 10 commenti

di

Share

Il derby perso 2-0 dal Torino in casa della Juventus valido per il quarto di finale di Coppa Italia è stato fatale per Sinisa Mihajlovic, che nella notte è stato esonerato. La decisione è stata presa direttamente dal presidente Cairo, che ora sta già pensando al successore del serbo.

Come spesso accade, durante la stagione è difficile trovare allenatori disponibili sul calciomercato e la situazione non permette al massimo dirigente granata di poterci pensare a lungo, dato che fra 2 giorni si giocherà in campionato.

È possibile quindi che per la partita di Serie A contro il Bologna, in panchina ci sia un traghettatore che gestisca il Torino in attesa della scelta del nuovo tecnico che potrebbe arrivare durante la sosta. E il nome in pole position sembra essere quello di Walter Mazzarri.

Walter Mazzarri
Mazzarri potrebbe sostituire Mihajlovic sulla panchina del Torino

Calciomercato, i possibili sostituti di Mihajlovic al Torino: Mazzarri in pole

La decisione dell'esonero di Mihajlovic è arrivata in maniera inaspettata, non tanto per l'allontanamento del serbo (la cui squadra fino ad ora aveva reso poco rispetto alle sue possibilità) ma per le tempistiche e perché giunta dopo una partita comunque difficile come un derby all'Allianz Stadium. La rinunciataria prestazione dei granata però ha convinto Cairo a cambiare subito e a cercare un sostituto adatto sul calciomercato. Tutti gli indizi portano a Mazzarri, già cercato in passato dal presidente del Toro, suo particolare estimatore.

L'alternativa sarebbe quella di cercare un profilo più economico per portare avanti la squadra fino a giugno. Durante la sessione estiva di calciomercato sarebbe poi più semplice per la dirigenza trovare un tecnico gradito, con Nicola e Maran che sono da tempo nomi nel mirino della società.

In questo caso potremmo assistere a un ritorno di Edy Reja, già in granata nella stagione 97/98. Sabato contro il Bologna l'allenatore dovrebbe essere il tecnico della primavera granata Coppitelli, ma è certo che già da dopo la sosta del campionato, la panchina del Torino avrà un nuovo padrone.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.