MMA, José Aldo vuol lasciare UFC. Il coach: "Addio al più presto"

José Aldo è ai ferri corti con UFC. Le parole di Andres Pederneiras, coach di "Scarface", non lasciano adito a dubbi: "Vuol terminare al più presto il suo contratto".

José Aldo Junior, ex campione pesi piuma UFC

134 condivisioni 6 commenti

di

Share

José Aldo vuole lasciare UFC. La rivelazione, in realtà abbastanza inaspettata, è figlia delle dichiarazioni del suo coach e mentore Andres Pederneiras. L'ex campione pesi piuma, reduce da 3 sconfitte negli ultimi 4 match, sembrerebbe pronto ad adempiere alla svelta ai propri impegni contrattuali, a seguito dei quali potrebbe concretamente lasciare la promotion più importante al mondo nel settore delle MMA.

Un'uscita a sorpresa quella di "Dede", e che rischia di minare ancor di più i già delicati equilibri che tengono in piedi il rapporto di Aldo con UFC. Nell'ultimo anno e mezzo infatti "Scarface" non le ha certo mandate a dire all'azienda, che - a suo dire - ne avrebbe distrutto la legacy, portandolo ad una progressiva disaffezione nei confronti dello sport che lo ha tirato fuori da un contesto di povertà, rendendolo un fighter di fama mondiale.

Ora, con due KO consecutivi sul groppone targati Max Holloway, Aldo sembrerebbe essere pronto a tagliare definitivamente i ponti con UFC, e forse anche con le MMA in generale. Stando alla già citata intervista di Pederneiras a Combate d'altronde è impossibile non notare come l'ipotesi ritiro venga comunque contemplata, e questo nonostante l'età ancora relativamente giovane del proprio protégée.

Siamo arrivati ad un punto in cui stiamo qui a parlare di quanta voglia abbia José di combattere. Nessuno può parlare male della sua carriera. Lui adesso può fare quello che vuole: ritirarsi, combattere ancora oppure dedicarsi ai superfight. Parliamo di un ragazzo che ha guadagnato così tanti soldi nelle MMA da poter dire addio alle scene senza per questo dipendere da nessuno. Aldo però non ha affatto parlato di ritiro: magari, dopo una buona vacanza, potrà ritrovare le giuste motivazioni. Parlando con lui ho capito una cosa: vuol terminare il suo contratto con UFC al più presto. José è demotivato perché voleva gettarsi nel mondo della boxe già prima di McGregor, ma ciò non gli è stato concesso.

MMA, UFC: chi per il ritorno di José Aldo?

Incassata l'arringa di coach Dede, fondatore della Nova Uniao, non resta che gettarci sin da subito nel toto-nomi: chi per il ritorno di José Aldo? Le candidature, chiaramente, dovranno per forza di cose essere più soft rispetto al passato. Josh Emmett, Cub Swanson e Dennis Bermudez potrebbero dunque rappresentare tre ipotesi spendibili per altrettante ragioni: un newcomer, un altro veterano ed un gatekeeper, che potrebbero dirci di più su quello che un campionissimo come il brasiliano potrà ancora dare a questo sport, che lo ha visto solcare la cresta dell'onda per anni prima di un declino che nulla ha tolto alla sua splendida storia sportiva.

Vota anche tu!

José Aldo riuscirà a tornare al top in UFC?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.