Coppa Italia, le probabili formazioni di Juventus-Torino: c'è Dybala

L'argentino confermato da Allegri dal 1': nei bianconeri rimarrà a riposo uno tra Higuain e Mandzukic. Mihajlovic con l'emergenza infortuni: davanti Niang centravanti.

Paulo Dybala

13 condivisioni 3 commenti

di

Share

E ora manca soltanto il derby della Mole per chiudere il programma dei quarti di finale di Coppa Italia. Da una parte del tabellone è già scritta la semifinale tra Lazio e Milan (i biancocelesti hanno superato la Fiorentina, i rossoneri l’Inter), dall’altra c’è l’Atalanta che ha piegato il Napoli al San Paolo (1-2, Castagne, Gomez e poi Mertens) ad aspettare la vincente di Juventus-Torino

Il primo dubbio delle probabili formazioni l’ha risolto lo stesso Massimiliano Allegri: giocherà Dybala dal 1’ dopo la doppietta decisiva in campionato contro l’Hellas Verona. 

Per il tecnico juventino un po’ di turnover in vista della trasferta di Cagliari, per Sinisa Mihajlovic invece un vero e proprio lazzaretto: l’infermeria è piena e - oltre a privare la squadra di Belotti - ha colpito quasi tutti gli elementi del reparto arretrato. La stracittadina di Coppa Italia è una gara secca che non permette passi falsi. 

Simone Zaza
Simone Zaza, 26 anni, per lui una doppietta nell'ultimo Juventus-Torino di Coppa Italia (4-0, 16 dicembre 2015)

Coppa Italia, le probabili formazioni di Juventus-Torino: c'è Dybala

L’ultimo Juventus-Torino di Coppa Italia è datato 16 dicembre 2015: agli ottavi finì 4-0 per i bianconeri con la doppietta di Zaza e i gol di Dybala e Pogba. Queste le probabili formazioni in vista della partita di stasera:

Qui Juventus 

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri, 50 anni, ha paragonato la Coppa Italia al campionato e alla Champions League

Allegri in conferenza stampa ha provato a tenere alta la concentrazione della propria rosa. La competizione, a prescindere da quelle che saranno le sue scelte, non deve essere sottovalutata:

La Coppa Italia è un nostro obiettivo così come il campionato e la Champions League: per passare il turno non possiamo giocare come abbiamo fatto a Verona.

In porta verrà confermato Szczesny, titolare dell’ultimo periodo visto l’infortunio di Buffon (out anche De Sciglio e Cuadrado). In difesa ballottaggio a destra tra Lichtsteiner e Sturaro (il secondo è in leggero vantaggio), a sinistra Asamoah favorito su Alex Sandro, mentre al centro si va verso la coppia Rugani-Chiellini. A centrocampo dovrebbe toccare a Marchisio: probabile terzetto con il recuperato Pjanic e Matuidi (anche Bentancur spera in una chance). In attacco Dybala sicuro della maglia: riposerà uno tra Higuain e Mandzukic. Douglas Costa davanti a Bernardeschi per chiudere il tridente.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Sturaro, Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Dybala, Higuain, Douglas Costa. All. Allegri.

Qui Torino

Mihajlovic, invece, è alle prese con l’emergenza infortuni. Juventus-Torino in salita per il tecnico serbo: sono ai box Lyanco, Barreca, Ansaldi, Bonifazi, Edera, Ljajic e Belotti. Il turnover, semmai fosse stato nell’ordine delle idee dell'allenatore granata, non sarà proprio possibile.

In difesa, a protezione di Milinkovic, potrà riposare soltanto Burdisso: probabile linea con De Silvestri, N’Koulou, Moretti e Molinaro. A centrocampo torna Baselli dal turno di squalifica, mentre in attacco sarà Niang a muoversi come centravanti, con Iago Falque e Berenguer ai suoi lati. Mihajlovic ha suonato la carica alla vigilia:

Chiunque giocherà sarà all’altezza. Soprattutto davanti non ho mai avuto tutti gli attaccanti in forma. Con la Juve schiererò Niang come prima punta, ha le qualità per metterli in difficoltà. Loro sono più forti, ma nella partita secca possiamo battere chiunque.

TORINO (4-3-3): Milinkovic; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Molinaro; Acquah, Rincon, Baselli; Iago Falque, Niang, Berenguer. All. Mihajlovic.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.