Serie A, Inglese futuro sposo del Napoli: "Non so se sarò all'altezza"

L'attaccante del Chievo abbraccerà Maurizio Sarri dopo la sosta: "Ma non so se sarò all'altezza, non provo vergogna a dirlo". E De Laurentiis mette gli occhi anche su un esterno.

33 condivisioni 40 commenti

di - | aggiornato

Share

Scatta l’ora di Inglese. Il Napoli è pronto ad accogliere l’attaccante già in questa finestra di calciomercato, ma guai a pensare che sia solo un rincalzo. Il giocatore del Chievo Verona, già comprato da De Laurentiis in estate, vuole giocarsi tutte le sue carte per mettere in difficoltà Maurizio Sarri. Certo, sarò difficile vedere Mertens in panchina. Ma le 18 presenze in Serie A in questa stagione, condite da 7 reti e 2 assist, sono un bel biglietto da visita.

Sembra davvero tutto fatto per lo sbarco all’ombra del Vesuvio. Con delle dichiarazioni, rilasciate al quotidiano La Repubblica, che descrivono un ragazzo umile.

A 26 anni Inglese ha la più grande chance della sua carriera: Napoli. Sa come far gol, anche se al San Paolo è tutta un’altra storia. Il Pescara, il Lumezzane, il Carpi, poi la Serie A con il Chievo Verona. Un bivio della vita è proprio davanti ai suoi occhi.

Serie A, Inglese pronto ad andare al Napoli
Serie A, Inglese è del Napoli: presto il suo arrivo

Serie A, l’umiltà di Inglese prima di Napoli

Maurizio Sarri aspetta il suo attaccante. Roberto Inglese non vede l’ora di allenarsi con il Napoli:

Sono già di proprietà degli azzurri, non so quando andrò lì. O subito o a giugno. Quando li ho affrontati in Serie A non mi ha fatto nessun effetto particolare. Nel Napoli non so se sarò all’altezza, non mi vergogno a dirlo. 

Il tecnico azzurro è in ansia: Inglese nel match tra Benevento e Chievo Verona è uscito malconcio per un problema al ginocchio. Non è nulla di grave. Il trasferimento potrebbe essere completato subito dopo la sosta.

A Napoli per crescere

Umile sì, ma pronto guadagnarsi la fiducia di tutto l’ambiente. Roberto Inglese vuole conquistare Napoli e anche la Nazionale. Ha già trovato la convocazione lo scorso ottobre con l’Italia di Ventura. 

La Nazionale deve ripartire subito con un nuovo ct. Io punto ad essere al prossimo Europeo.

Aurelio De Laurentiis lo aspetta. Il patron però, in questo caldo mese di calciomercato, non vuole fermarsi. Ha voglia di regalare anche un esterno al suo allenatore. Uno su tutti? Simone Verdi del Bologna. A Napoli si punta allo Scudetto, servono i gol di una rosa lunga e completa. Insigne, Mertens e Callejon non possono giocare tutte le partite. Inglese e Verdi sono gli innesti che servono. Giovani, italiani e affamati. Sarri già si sfrega le mani.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.