Premier League, David Silva era out per la gravidanza della moglie

Il calciatore spagnolo è tornato tra i titolari dopo due turni contro il Watford: la sua assenza era legata ai momenti delicati vissuti dalla compagna incinta.

36 condivisioni 9 commenti

di

Share

Titolare, con fascia dal capitano al braccio e con il Manchester City che torna alla vittoria, la numero 19 nelle ultime 20 partite di Premier League. La vittoria dei Citizens sul Watford ha consegnato al pubblico dell'Etihad Stadium anche il rientro tra i titolari di David Silva. Il centrocampista offensivo spagnolo, autentico totem negli schemi offensivi di Guardiola, era assente dall'elenco dei convocati dal 23 dicembre, data della vittoria per 4-0 sul Bournemouth. Un'assenza che aveva alimentato diversi rumors, ai quali l'allenatore del Manchester City aveva fornito una giustificazione.

Motivi personali.  La vita è sempre più importante di qualunque altra cosa. Rientrerà quando sarà pronto.

Dichiarazioni che, sommate alle assenze di Silva contro Newcastle e Crystal Palace, avevano alimentato il toto-ritorno: la risposta agli interrogativi è arrivata nella serata di Manchester, quando il 31enne di Arguineguín è spuntato tra i titolari, pronto a guidare da capitano i suoi compagni nel 3-1 inflitto al Watford.

Novanta minuti di buon livello, quelli giocati da David Silva, schierato in una mediana dall'alto potenziale offensivo accanto a Fernandinho e De Bruyne. Il canario ha anche messo il suo piede nei primi due centri, confermando l'importanza della sua visione di gioco negli schemi di un Manchester City sempre più primo in classifica: 15 punti di vantaggio dopo 22 turni di Premier League sul Manchester United oggi secondo, in attesa del Chelsea atteso al derby sul campo dell'Arsenal.

Premier League, Silva in campo con il Manchester City: assente per stare con la moglie incinta

Con 23 presenze, 5 reti e 10 assist tra Premier League e Champions League, David Silva è uno dei veri imprescindibili del Manchester City di Guardiola. Non a caso in due delle tre partite nelle quali non è stato disponibile in campionato, quelle giocate il 27 e il 30 dicembre contro Newcastle e Crystal Palace, la squadra ha conquistato una vittoria e un pareggio, segnando una sola rete. Allora, perché Silva era stato fuori dai giochi? A spiegarlo è stata radio Cadena SER. Il calciatore, infatti, era stato autorizzato da club e allenatore a tornare a casa per stare accanto alla moglie, nella fase finale della gravidanza.

Momenti complicati, vissuti con discrezione, nei quali Silva ha chiesto di tornare in Spagna per dare sostegno alla sua compagna: permesso immediatamente accordato, fino al ritorno a Manchester avvenuto alla vigilia della sfida contro il Watford. Mai sopra le righe, sempre equilibrato, sregolato solo in campo, dove lo chiamano Merlino. Il ragazzo nato l’8 gennaio del 1986 a Las Palmas è un leader silenzioso. Ora è tornato per aiutare il Manchester City a mettere il sigillo su questa Premier League.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.