Premier League, il Manchester City torna a correre: 3-1 al Watford

La squadra di Guardiola riparte dopo il pari di fine 2017 con il Crystal Palace: Sterling e Aguero in gol. Lo United di Mourinho è a -15, aspettando Arsenal-Chelsea...

Manchester City

16 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il 2018 del Manchester City non riparte da come era finito il 2017 soltanto per colpa del pareggio del 30 dicembre con il Crystal Palace (0-0). Perché poi, in quanto a continuità, quella di Guardiola in questo momento è la squadra migliore d’Europa, non solo della Premier League.

E quindi non può che riprendere immediatamente a correre:3-1 senza storia al Watford. Un match chiuso praticamente in un quarto d’ora: Sterling subito, poi l’autorete di Kabasele e il timbro di Aguero nella ripresa prima del gol della bandiera di Gray.

Il Manchester City torna a +15 sullo United e lo score in Premier League resta incredibile: 20 vittorie e 2 pareggi nelle prime 22 giornate di campionato. 62 punti contro i 47 dei Red Devils, attualmente secondi. Aspettando Arsenal-Chelsea: se Conte vince si porta a 48 e scavalca Mourinho

Sergio Aguero
Sergio Aguero, 29 anni, mette dentro il tap-in del momentaneo 3-0 con il Watford

Premier League, il Manchester City torna a correre: 3-1 al Watford

L’arbitro non fa in tempo a fischiare che il Manchester City è già in vantaggio. Non è passato nemmeno un minuto quando Sterling devia con il mancino su un cross perfetto di Sane dalla sinistra. Gol dedicato a Gabriel Jesus, finito ko (infortunio al ginocchio) nell’ultima partita.

Raheem Sterling
Raheem Sterling, 23 anni, esulta dopo il gol al Watford, realizzato al primo minuto di gioco

Il raddoppio arriva al 13’ grazie a De Bruyne che sfonda sulla destra e mette dentro un suggerimento invitante insaccato nella propria porta da Kabasele in scivolata. Nella ripresa i titoli di coda scorrono al 63': altro cross dal fondo, Moraes è goffo e non trattiene il pallone su cui si avventa Aguero per il 3-0. Gray si toglie la soddisfazione personale a 8’ dalla fine quando ormai non ci sono più speranze di rimonta. 

Fernando Llorente
Fernando Llorente, 32 anni, autore del primo gol del Tottenham allo Swansea (0-2)

Nelle altre partite di oggi vince anche il Tottenham sul campo dello Swansea (0-2): Llorente e Pochettino per regalare a Pochettino il quinto posto in classifica. Il West Ham supera in rimonta il West Bromwich grazie alla doppietta di Carroll (2-1, vantaggio di McClean) e supera nella classifica di Premier League lo Stoke e il Southampton, sorpreso in casa dal Crystal Palace (1-2, illude Long, poi McArthur e Milovojevic). 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.