Serie A, furia Zenga: "Ci manca un rigore. Come funziona il VAR?"

L'allenatore commenta l'episodio che ha visto protagonista il belga.

27 condivisioni 56 commenti

Share

Da una parte il Napoli che esulta e festeggia per essersi laureato campione d'inverno, dall'altra il Crotone che perde la seconda partita di fila e si lamenta per un episodio controverso. 

Parliamo del tocco di braccio di Dries Mertens, di cui ha parlato a lungo il tecnico Walter Zenga ai microfoni di Premium:

Vorrei capire il funzionamento del VAR, chi me lo spiega? Le immagini mi sembrano chiarissime, di involontario non c'è proprio nulla. Il quarto uomo mi ha detto che c'è stato un “silent check”, ma mi sembra netto il rigore per noi. Io sono appena tornato in Italia e ho preso una squalifica per proteste, stavolta non ho protestato perché non serve. Ci sono le immagini a parlare e guardandole mi chiedo come sia possibile che il VAR non abbia concesso il rigore. 

Zenga insiste: 

Se l'arbitro non vede una cosa, deve intervenire il VAR. Non voglio dire cose spiacevoli, come ad esempio che il rigore non sia stato concesso perché di mezzo c'era una squadra come il Crotone. Una sconfitta simile però lascia l'amaro in bocca. Quel rigore ovviamente non ci avrebbe fatto vincere, mancavano più di 20 minuti, ma la gara si sarebbe riaperta. Noi abbiamo fatto una grande partita contro una squadra di vertice che lotta per lo Scudetto. 

Serie A 2017/2018: chi vincerà il campionato?

Vota

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.