FIFA 18, fixata l'acconciatura di Khedira: "Ora è realistico"

Sami Khedira è finalmente stato accontentato: il centrocampista della Juventus, dopo mesi di dibattiti su Twitter, ha finalmente un taglio di capelli diverso.

112 condivisioni 9 commenti 1 stella

di

Share

Sami Khedira porta ufficialmente i capelli corti. E voi ci direte: ve ne siete accorti solo adesso? Chiaramente, al di là delle battute, non ci stiamo riferendo alla mera realtà. I più attenti infatti ricorderanno la simpatica polemica nata qualche mese fa tra l'ex Stoccarda ed EA Sports: il problema, lamentato su Twitter dal centrocampista della Juventus, era proprio la capigliatura del giocatore in FIFA 18.

Khedira in FIFA e PES

Il classico caschetto con la riga in mezzo di Khedira è stato infatti finalmente sostituito con l'attuale acconciatura portata dal mediano teutonico, che sembra proprio aver gradito la manovra di EA.

Credo che adesso sia un po' più realistico, no? Grazie per aver sistemato tutto, EA Sports. Vi prometto che non li tingerò mai di biondo!

Niente più zazzera dunque per Khedira, che potrà impersonare se stesso in FIFA 18 con una capigliatura finalmente aggiornata, a chiusura di una divertente diatriba che aveva anche attirato i rivali di Pes, con Konami che aveva tentato di "addescare" l'ex Bayern Monaco e Real Madrid provando a convincerlo a passare all'altra simulazione calcistica per eccellenza.

FIFA 18: quante occasioni per il FUTMas 

Tempo di opportunità in FIFA 18, con l'arrivo del FUTMas che mette a disposizione dei videogiocatori delle Sfide Creazioni Rosa sempre diverse a cadenza giornaliera: in questo modo gli utenti avranno la possibilità di aggiudicarsi le carte speciali rilasciate in occasione del periodo natalizio. Sono inoltre disponibili anche numerose offerte sui pacchetti, acquistabili nello store del gioco a prezzi più bassi del normale per un tempo limitato. Grandi possibilità di guadagno dunque in queste settimane, con i falchi dello sniping che potrebbero consolidare ancor di più le proprie finanze prima dell'arrivo del nuovo anno.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.