Clasico, le probabili formazioni di Real Madrid-Barcellona: CR7 c'è!

Scopriamo le scelte di Zidane e Valverde: il portoghese in gruppo, allarme rientrato. L'appuntamento è per domani alle 13 su FOX Sports (canale 204 di Sky).

12 condivisioni 2 commenti

di

Share

Prima che l'idea di un Clasico senza Cristiano Ronaldo possa dilagare incontrollata, lo chiariamo subito: il portoghese ci sarà. Non senza aver fatto scorrere un brivido lungo la schiena di Zidane. E con lui, di tutti i tifosi blancos e di chi non osa neanche immaginare una sfida tra Real Madrid e Barcellona senza CR7 o Messi. È questa la notizia più importante alla vigilia del super scontro diretto del Bernabeu: il penta-Pallone d'Oro ha recuperato dalla 'simpatica' legnata che il capitano del Gremio, Geromel, gli aveva rifilato durante la finale del Mondiale per Club.

Il dubbio, magari, è sulle possibilità che giochi al top della forma. Secondo la stampa madrilena non ci sono dubbi: il peggio è passato. Secondo la popolare trasmissione radiofonica "El Partidazo de COPE", invece, è da escludere che il fuoriclasse lusitano possa essere al 100%.

Niente paura, però: domani alle 13 su FOX Sports (canale 204 di Sky), vedrete regolarmente Cristiano in campo. Troppo importante, per Zidane, poter contare su di lui in un match "da dentro o fuori": con 11 punti di distanza in classifica (anche se con una partita in meno), il faccia a faccia con il Barça capolista potrebbe risultare decisivo per le ambizioni di rimonta delle merengues. Oltre alle condizioni di Ronaldo, però, andiamo a scoprire come le due formazioni arrivano al Clasico.

Clasico, allarme rientrato per Cristiano Ronaldo

Tre giorni di limbo, di ansia, di interrogativi: "Allarme o semplice pretattica?". Martedì, mercoledì, giovedì: Cristiano Ronaldo non si allena con il gruppo. Oggi: CR7 c'è, nella rifinitura è insieme ai compagni. I tacchetti di Geromel hanno tormentato il suo polpaccio, ben oltre i 90 minuti della finale di Abu Dhabi. Normale procedere con cautela, nella settimana del Clasico.

Il portoghese però non mancherà all'appello, accanto all'intoccabile Benzema. E a Bale? Eh, è proprio questo il grande ballottaggio della vigilia: il rientro dal primo minuto del gallese o la conferma di Isco? Basta il suono della sigla BBC per solleticare le fantasie di Zizou, ma il funambolo spagnolo rimane il favorito per muoversi alle spalle dei due attaccanti. Per il resto, il tecnico francese può godersi tutti i titolari: quello del Real Madrid sarà praticamente un once de gala.

Le scelte di Valverde

In casa Barcellona, i dubbi sono pressoché ridotti a zero. Ernesto Valverde ha riabbracciato Jordi Alba, reduce da un affaticamento dopo l'ultimo impegno contro il Deportivo: l'esterno spagnolo occuperà senza troppi problemi la fascia sinistra. Al centro della difesa, accanto a Piqué, Thomas Vermaelen si prepara alla quinta partita da titolare nelle ultime sei tra Liga, Champions League e Copa del Rey. Solito centrocampo folto, con Paulinho mina vagante nel 4-4-2 ibrido adottato dal tecnico blaugrana. Davanti, neanche a dirlo, Messi e Luis Suarez.

Le probabili formazioni

Real Madrid (4-3-1-2) - Keylor Navas; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco; Benzema, Cristiano Ronaldo. All. Zidane.

Barcellona (4-4-2) - Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Vermaelen, Jordi Alba; Rakitic, Sergi Busquets, Paulinho, Iniesta; Messi, Luis Suarez. All. Valverde.

f
f

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.