Barcellona, ter Stegen e la gelosia maniacale per i suoi guanti

Non toccate quei guanti: Marc-André ter Stegen non sopporta che qualcuno indossi i suoi. Se succede, non li usa più e ne prende di nuovi.

79 condivisioni 8 commenti

di

Share

A volte i titoli dei giornali possono essere più calzanti di quanto si possa pensare. Siamo nel recupero della partita fra la Juventus e il Barcellona dello scorso 22 novembre. I bianconeri attaccano, e in pieno recupero Paulo Dybala calcia verso la porta di Marc-André ter Stegen.

Davanti al portiere tedesco ci sono diversi giocatori: alcuni della Juventus, altri del Barcellona. Essendo coperto, il gol sembra inevitabile. Il pallone sta andando verso l'angolo sinistro, Dybala è già pronto a esultare, ma all'ultimo istante ter Stegen si allunga e salva la porta deviando la conclusione dell'argentino in calcio d'angolo. Pochi secondi dopo l'arbitro fischia la fine: 0-0, decisivo il portiere tedesco.

Il giorno dopo i giornali spagnoli dedicano le prime pagine proprio a ter Stegen. Mundo Deportivo apre con “Muro tedesco”. Il titolo di Marca è però forse il più calzante di tutti. “Il Messi con i guanti”. E a proposito di guanti: il portiere tedesco nutre per loro una gelosia davvero particolare.

Barcellona, la gelosia di ter Stegen per i suoi guanti

Durante la trasmissione televisiva Fiebre Maldini, è stato raccontato un retroscena sull'attuale portiere del Barcelona. Ter Stegen, in pratica, non indossa più i suoi guanti se sono stati usati da un'altra persona. Se per esempio Cillessen infila per sbaglio la mano nei guanti di Marc e poi glieli restituisce, il tedesco non li usa più. A raccontarlo è stato un amico di ter Stegen che lo conosce dai tempi del Borussia Moenchengladbach: "Se qualcuno si infila i suoi guanti, lui poi non li rimette più".

La gelosia quasi maniacale che ha Marc-André per i suoi guanti è stata poi confermata proprio dal portiere del Barcellona:

Non riesco a cambiare questa cosa. Non ho problemi se qualcuno tocca i miei guanti esternamente, ma nel momento in cui li indossano non riesco più a mettermeli.

In linea di massima fra l'altro ter Stegen ha un nuovo paio di guanti per ogni partita che gioca.

Non li utilizzerei comunque due volte, ma visto che sono un regalo gradito dai tifosi per me è più facile darli via.

Perché ormai i tifosi impazziscono anche per lui. Per questo quel titolo di Marca era particolarmente calzante: ter Stegen è davvero il Messi con i guanti. A Barcellona ormai ne sono convinti tutti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.