Voto in Catalogna, appello di Piqué: "Rispettate il risultato finale"

Oggi, dalle 9 alle 20, il popolo catalano è chiamato alle urne: il difensore del Barcellona auspica il rispetto di quella che sarà la volontà dei cittadini.

18 condivisioni 3 commenti

di

Share

Oltre 5,5 milioni di elettori, oggi avranno il compito di decidere le sorti della Catalogna. Dalle 9 di questa mattina, fino alle 20 di stasera, il popolo catalano andrà alle urne (2680 seggi) per eleggere i 135 nuovi deputati del Parlamento regionale di Barcellona. Si tratta di elezioni convocate dal premier spagnolo Rajoy, che seguono il commissariamento delle istituzioni regionali, l'incriminazione di 18 candidati indipendentisti per ribellione e sedizione (Junqueras e altri tre dirigenti secessionisti sono ancora oggi in carcere), nonché lo scioglimento del Parlament.

Era solo il 27 ottobre, quando in Catalogna veniva proclamata la Repubblica e il governo spagnolo interveniva rapidamente per azzerare le istituzioni e prendere il controllo.

Ecco perché quello di oggi è un giorno storico, un momento decisivo per la regione di Barcellona, che dovrà scegliere se portare avanti la sua crociata per la proclamazione dell’indipendenza dalla Spagna, oppure prendere l'altra via, quella che consentirebbe di iniziare una fase di riconciliazione con Madrid. Secondo le previsioni ogni voto sarà decisivo, visto che al momento la popolazione catalana è divisa praticamente in parti uguali tra le due diverse fazioni.

Piqué chiede rispetto: la Catalogna oggi al voto
Catalogna, oggi il voto: Piqué chiede rispetto

Voto Catalogna, il messaggio di Piqué

Anche se in modo non diretto, si tratta di una situazione delicatissima che andrà per forza di cose a incidere pure sul calcio. Lo abbiamo potuto vedere chiaramente in passato, quando personaggi del mondo del calcio si erano esposti pubblicamente in favore o contro l'indipendenza della Catalogna. Nel primo gruppo rientra certamente Gerard Piqué, leader del Barcellona e della nazionale spagnola.

Piqué non ha avuto problemi a esporsi e prendersi anche le critiche in ogni sua partita giocata lontana dal Camp Nou. Anche in questa occasione lo ha fatto con un semplice Tweet (scritto in catalano), in cui invita tutti alla calma, per evitare il ripetersi dei disordini di due mesi fa:

Domani (scriveva Piqué ieri sera, ndr) è un giorno molto importante per la storia della Catalogna. Dormite bene, riposatevi. Il futuro è nelle nostre mani. Il potere lo abbiamo noi e i nostri voti. Per questo, ricordo una cosa: il risultato finale sarà la volontà del popolo catalano. Rispettiamolo.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.