L'obiettivo di Messi: "Chiudiamo l'anno con la vittoria nel Clasico"

A margine della cerimonia per l'assegnazione dei premi Marca, il vincitore del Pichichi sposta subito il focus sulla sfida tra Real Madrid e Barcellona.

26 condivisioni 20 commenti

di

Share

L'ultima volta che in Liga si è giocato il Clasico al Bernabeu, Leo Messi ha saputo come lasciare il segno, realizzando in pieno recupero il gol del 3-2 finale per il Barcellona e mostrando subito dopo la sua maglia al pubblico rivale.

Un'esultanza entrata nella storia della sfida tra catalani e Real Madrid, difficilmente replicabile a meno che l'argentino non intenda farle perdere l'unicità. Nel caso in cui dovesse segnare un'altra volta, Messi dovrà insomma inventarsi qualcosa di nuovo per celebrare la rete. E non è detto che non ci stia già pensando, anzi.

L'argentino ha parlato dell'argomento durante cerimonia di assegnazione dei premi Marca, dove era presente per ricevere il Pichichi, destinato al capocannoniere della scorsa stagione (guadagnato con i suoi 37 gol in 34 partite di Liga) e il premio Alfredo Di Stefano, che invece viene assegnato al miglior giocatore dell'ultimo campionato.

Clasico, Messi già con la mente a sabato

Un'occasione per Messi di aprire ufficialmente le danze nella settimana che condurrà al Clasico di sabato:

Vogliamo vincere quella partita. Per quello che significa, per il Real Madrid, per il suo campo e soprattutto perché ci consentirebbe di aumentare il distacco da loro in classifica. Sarebbe molto bello chiudere l'anno con un successo nel Clasico e passare così felicemente le feste natalizie. Il nostro obiettivo è tornare a vincere titoli.

Aperte ufficialmente le "ostilità" verbali in vista del Clasico, per Messi è stata un'opportunità di parlare anche del Mondiale in Russia.

Il capitano dell'Argentina è stato stuzzicato dai giornalisti spagnoli, che gli hanno domandato cosa farebbe se dovesse ritrovarsi in finale contro la Spagna, la sua nazione adottiva che in passato aveva anche provato a offrirgli un posto nella Roja:

Sarebbe incredibile giocare ancora un'altra finale (dopo quella persa in Brasile contro la Germania, ndr) e spero che succeda. Prima però dobbiamo superare il gruppo e non sarà affatto facile.

E prima ancora c'è il Clasico, da giocare con il suo Barcellona. Per pensare al Mondiale ci sarà tempo più avanti. Appuntamento sabato 23 dicembre alle 13 su FOX Sports. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.