Ligue 1, tecnologia in tilt: gol annullato al Troyes dopo 9 minuti

La Goal Line Tecnhology segnala all'arbitro la rete, ma il pallone in realtà non è mai entrato: e dopo lunghi minuti d'attesa, il direttore di gara cambia idea.

14 condivisioni 2 commenti 0 stelle

di

Share

Proprio due giorni dopo l’annuncio dell’ingresso del Var in Ligue 1 a partire dalla prossima stagione, ci pensa la Goal Line Technology (in uso dal 2015) a creare polemica nel campionato francese. Durante la partita di sabato sera tra il Troyes e l’Amiens, valida per la 18esima giornata, è accaduto infatti un episodio a dir poco rocambolesco.

È il minuto 32 della sfida, quando l’attaccante del Troyes Suk Huyn-Jun colpisce di testa il pallone su cross di Saîf-Eddine Khaoui: il suo tiro sbatte sulla traversa due volte prima di tornare in campo.

L’arbitro, il signor François Letexier, convinto che la palla non sia entrata fa proseguire l’azione, ma il suo polso comincia a vibrare: è il segnale della Goal Line Technology che deve avvertire in caso  di palla oltre la linea. A quel punto non può far altro che alzare il braccio e convalidare la rete. Ovviamente sono partite le proteste dei giocatori dell’Amiens, sicuri delle loro rivendicazioni.

Ligue 1, Goal Line Technology in tilt durante Troyes vs Amiens

E visto che anche lo stesso arbitro non era così convinto della segnalazione arrivata sul suo polso, si è preso del tempo per decidere e chiedere così una sorta di aiuto dal Var, pur non essendo ancora previsto in Francia. Dopo ben 9 minuti di proteste e conciliaboli, alla fine Letexier - spinto anche dal quarto uomo e dal delegato della federazione francese, ha deciso di annullare giustamente il gol e far ripartire al 41’ la partita sul risultato di 0-0.

Alla fine a vincere è stato comunque il Troyes per 1-0, ma quanto accaduto ha creato un precedente decisamente controverso e che mette in luce i problemi che possono nascere dalla tecnologia. A differenza di quanto accade in Italia, però, in Ligue 1 gli arbitri hanno anche la possibilità di parlare in conferenza stampa e così lo stesso Letexier ha raccontato cosa sia successo nel corso di quei minuti:

Questa sera il dispositivo tecnologico ha sbagliato, motivo per il quale, con il resto del corpo arbitrale, abbiamo deciso di sospenderne l’applicazione nella seconda parte di campionato. Ha dimostrato di non essere abbastanza affidabile.

Si tratta infatti del terzo episodio del genere accaduto in Ligue 1. Già era successo in occasione della partita del 1° ottobre tra Saint-Étienne e Troyes, quando l’arbitro Nicolas Rainville era stato avvertito dalla GLT senza senso e per questo aveva interrotto la partita segnalando l’incidente al delegato della Lega Calcio Francese. Il 30 settembre, poi sempre la Goal Line Technology aveva assegnato un gol al Rennes contro il Caen e anche in quel caso l’arbitro, il signor Amaury Delerue, aveva in un primo momento convalidato la rete, per poi tornare sui suoi passi successivamente. In quell'occasione, però, non erano passati 9 lunghissimi minuti…

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.