Premier League: contatti tra Chelsea e Ancelotti per il dopo Conte

L'allenatore potrebbe tornare sulla panchina dei Blues dopo le due stagioni in Inghilterra tra il 2009 e il 2011.

Carlo Ancelotti ai tempi del Chelsea

13 condivisioni 5 commenti

di

Share

Sette anni dopo l'ultima apparizione sulla panchina del Chelsea, Carlo Ancelotti potrebbe tornare ad allenare i Blues. È il Daily Record a confermare l'indiscrezione emersa qualche giorno fa, riportando le parole del giornalista Ian McGarry, esperto di calciomercato.

Secondo questi, Ancelotti è stato contattato direttamente da Roman Abramovich, pronto ad affidargli la panchina già a stagione in corso, nel caso in cui Antonio Conte non ottenesse i risultati sperati dall'ambiziosa dirigenza (il Chelsea è attualmente terzo in classifica e a febbraio incontrerà il Barcellona agli ottavi di Champions League).

Il tecnico di Reggiolo, che poche settimane fa aveva annunciato l'intenzione di tornare in Premier League, non andrà dunque al Milan, né al Paris Saint-Germain.

Il possibile ritorno di Ancelotti al Chelsea

AncelottiCopyright GettyImages
Ancelotti a Stamford Bridge

La prima (e finora unica) esperienza al Chelsea di Ancelotti è durata due stagioni. Arrivato nel 2009 dopo una lunga parentesi al Milan, nell'anno dell'esordio riuscì a conquistare il treble supercoppa-campionato-coppa vincendo la Premier League con 86 punti e 103 gol fatti, la FA Cup contro il Portsmouth di Kanu e Boateng e il Community Shield battendo il Manchester United ai calci di rigore.

La stagione 2010-11 non fu ugualmente positiva: sconfitti dallo United in Supercoppa, i Blues terminarono il campionato al secondo posto, venendo eliminati dai Red Devils ai quarti di Champions League. I due deludenti cammini europei - nel 2010 il Chelsea venne battuto dall'Inter agli ottavi - furono la causa principale dell'esonero dell'allenatore, chiamato soprattutto per vincere quella Coppa dei Campioni che Abramovich alzò a sorpresa l'anno seguente, con Roberto Di Matteo in panchina.

Conclusa l'esperienza in Inghilterra, Ancelotti si è seduto sulle panchine di Paris Saint-Germain, Real Madrid e Bayern Monaco, conquistando otto trofei tra i quali la terza Champions in carriera.

Ancelotti Bayern MonacoCopyright GettyImages
L'ultima partita di Ancelotti al Bayern Monaco, il ko contro il Paris Saint-Germain

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.