NFL: Denver di forza, Patriots-Steelers da urlo e il ritorno di A-Rod

Domenica di grande football NFL con il ritorno a Carolina di Rodgers, il big match Steelers-Patriots e gli scontri Seahawks-Rams e Chiefs-Chargers.

Denver vince con Osweiler

1 condivisione 0 commenti 5 stelle

di

Share

La quindicesima giornata NFL si apre con il classico Thursday Night Football che vede di fronte due squadre ormai senza pretese. Broncos e Colts danno vita comunque a una partita interessante, vinta da Denver grazie a una splendida prova di Brock Osweiler subentrato all’infortunato Trevor Seimian durante il primo quarto. I suoi lanci sono di elevata fattura e il più bello è senza dubbio quello che pesca al millimetro Jeff Heuerman in fuga dal suo marcatore, passando esattamente sopra le dita del defensive back e finendo docilmente nelle sue mani per la volata in meta. È anche la grande serata di Cody Latimer che racimola tre ricezioni per 60 yds, un touchdown e una conversione da due punti.

Funziona quasi tutto nel gioco dei Broncos e anche Cj Anderson riesce a infilarsi a piacimento nelle maglie della difesa avversaria con addirittura 30 portate per 158 yards. Sono molto meno in ritmo i Colts, con Brissett che converte alla mano il primo touchdown della gara, ma  poi non riesce quasi mai ad avere continuità offensiva, come testimonia il suo 17-30 per 158 yards. Denver centra così la prima vittoria esterna della stagione lasciando a un misero 3-11 Indianapolis, che dovrà rivedere molto sul proprio futuro. Da tifosi del football non si può che aver sofferto nel non vedere sul campo Aaron Rodgers per tanto tempo a seguito della rottura della clavicola. Sembrava tutto finito col suo infortunio, ma i Pakcers sono rimasti in vita e ora si giocano una fetta di futuro contro i Panthers. 

"Non sono tornato per salvare i Packers". Queste le parole di un sempre perentorio Rodgers nell’avvicinamento al match ed effettivamente l’impresa è tutt’altro che semplice, perché i Panthers sono 5-3 in questa stagione contro squadre sopra il 50% di vittorie e hanno un Newton in grande forma con solo un intercetto nelle ultime quattro, dopo averne collezionati ben dodici nelle prime otto. La solidità dei padroni di casa fornisce ogni favore del pronostico e considerato che sarà la prima partita di Rodgers c’è da pensare che i padroni di casa possano sfruttare un pò di ruggine, anche se lasciamo a voi l’onere di scommettere contro A-Rod.

L’altro scontro di alto livello nella NFC riguarda la lotta divisionale tra Rams e Seahahwks in uno showdown importantissimo. Seattle sarà senza tantissime pedine tra cui: Sherman, Avril, Wright e Wagner, porgendo il fianco a un attacco di alto livello, che con Goff e Gurley ha armi per aprire varchi anche dove non ci sono. La lotta tra i quarterback sarà fondamentale, con un dato che salta all’occhio e tiene in vita le speranze di Seattle: Wilson nei quarti periodi è a quota diciassette touchdown e un solo intercetto, mentre Goff è a due Td e tre intercetti, quindi Los Angeles deve cercare di mettere sott’acqua la testa di Wilson presto, per non rischiare di trovarselo nel clutch con il risultato in pugno.

Il ritorno di A-Rod

NFL: Patriots-Steelers, lo showdown AFC… un’altra volta

La seconda serata è senza dubbio la partita più interessante in assoluto con la sfida decisiva per la AFC tra Patriots e Steelers. New England ha lasciato inopinatamente per strada la partita contro i Dolphins, mentre Pittsburgh si è presa una lunghezza di vantaggio, ma si sa quanto Belichick e Brady in questi match siano cinici. Dall’altra parte Pittsburgh sa come si vince, lo ha fatto tante (forse troppe) volte in volata questa stagione e ha sempre dalla sua il miglior ricevitore della lega in Antonio Brown. Sarà la partita del pathos, della voglia di vincere e della capacità di essere decisivi quando più serve. Non è detto che sarà spettacolo ad alto punteggio, ma se volete fare le ore piccole verrete ripagati. 

La partita tra Cowboys e Raiders è il classico scontro tra wannabes, ovvero due team che venivano da una stagione di record combinato 25-7 e con grandi aspettative, che ora si trovano 13-13 con ancora la possibilità di finire in positivo, ma sicuramente in modo non soddisfacente. I Cowboys cavalcano una serie di due vittorie e dopo aver ufficialmente salutato ogni velleità di vittoria divisionale già da qualche settimana, dovranno lottare e vincere, partendo con i favori del pronostico.

Per i Raiders c’è la magra consolazione di non poter vedere una partita peggiore di quella giocata contro i Chiefs settimana scorsa. Per chiudere la nostra carrellata NFL in vista della giornata c’è lo scontro divisionale tra Chiefs e Chargers che deciderà la AFC West. Rivers è in forma e dopo essere stato in fondo alla classifica per intercetti nella scorsa stagione, ora sta scintillando per precisione e consistenza. Emotivamente Los Angeles è sicuramente favorita, ma i Chiefs secondo gli esperti partono ancora con un leggero vantaggio.

Brady vs Roethlisberger: una certezza

Il programma di Fox Sports

Il trittico offerto da Fox Sports, in giornate come queste è sempre succulento e il piatto NFL è un antipasto delle libagioni natalizie che troverete sul tavolo nel giorno di festa. Si comincia con il classico appuntamento delle ore 19.00 in diretta su Fox Sports Plus con Carolina-Green Bay che alzerà il sipario. Nella seconda serata italiana, sempre rigorosamente in diretta con lo studio e le analisi nella pause di gioco, alle 22.45 su FoxSports Plus andrà in scena Seahawks-Rams. Si chiude poi con il classico appuntamento del Monday Night nella notte tra lunedì e martedì alle 2.30 in diretta su Fox Sports con Falcons-Buccaneers.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.