Spagna, arrestati tre giocatori dell'Arandina per violenza su minore

Scandalo in Spagna: lunedì la polizia ha arrestato tre giocatori dell'Arandina accusati di aver violentato una minorenne. La vittima avrebbe appena 15 anni.

Tre giocatori dell'Arandina, in Spagna, sono stati arrestati per violenza sessuale

5 condivisioni 2 commenti

di

Share

Scandalo in Spagna. Uno di quelli che non si vorrebbe mai sentire. Perché squallidi, perché terribili. Non solo per chi li vive. Lunedì la polizia nazionale ha arrestato tre giocatori dell'Arandina, club che milita nella terza divisione spagnola, per presunta violenza sessuale. L'accusa è di abuso sessuale di un minore che avrebbe "circa 15 anni".

Questo è quanto è stato spiegato a El Confidencial dalla polizia. I giocatori sono il portiere Victor Rodriguez Ramos 'Viti' e gli attaccanti Carlos Cuadrado Santos 'Lucho' Hernandez e Raul Calvo. I tre verranno ascoltati dal giudice già nelle prossime ore. Il Tribunale di primo grado numero 2 di Aranda de Duero, che si occuperà del caso in questione.

I tre imputati sono stati comprati dall'Arandina la scorsa estate. Il reato si sarebbe invece verificato una decina di giorni fa. Il club ha già fatto sapere che licenzierebbe i tre calciatori se dichiarati colpevoli.

Spagna, scandalo all'Arandina: arrestati tre giocatori

Stando a quanto riportato da El Mundo la ragazza avrebbe avuto un rapporto sessuale con uno dei tre arrestati, mentre gli altri due avrebbero poi partecipato all'atto senza avere però il consenso della 15enne. Gli arresti sono scattati dopo che, nei giorni scorsi, la vittima ha raccontato il tutto al giudice.

Raul Calvo
Raul Calvo dell'Arandina

Lucho e Viti sono stati arrestati mentre erano nel loro appartamento ad Aranda, Raúl Calvo è stato invece convocato dalla polizia trovandosi momentaneamente a Valladolid e si è presentato spontaneamente in centrale. Stando a quanto ricostruito da il Pais, lo stupro sarebbe venuto a galla in seguito a un racconto che la ragazza avrebbe fatto in un incontro della Fondazione ANAR (un'organizzazione che si occupa di "adolescenti in difficoltà") a Madrid. Nei prossimi giorni arriveranno novità. In un senso o nell'altro. 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.