Copa Sudamericana, Flamengo attende Independiente tra droni e caos

La vigilia del ritorno della finale tra dirette degli allenamenti degli argentini e incidenti: i tifosi brasiliani circondano l'hotel che ospita gli avversari.

2 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si infiamma la via che conduce alla partita di ritorno della finale di Copa Sudamericana che questa notte (0:45, ora italiana, diretta su Fox Sports con commento di Stefano Borghi) vedrà di fronte al Maracanà il Flamengo e l'Independiente. La sfida di andata ha visto gli argentini prevalere per 2-1 allo stadio Libertadores de America davanti ad oltre 50mila spettatori grazie alle reti di Rever e Meza, intervallate dal pareggio dei brasiliani con Gigliotti.

Le ore che conducono al fischio d'inizio dell'atto che definirà il vincitore della Copa Sudamericana 2017, però, sono state dense di avvenimenti che poco hanno a che fare con il rettangolo verdi: su tutti, il pressing attuato dai tifosi del Flamengo all'esterno dell'hotel che ospitava la rosa allenata da Ariel Holan. Cori, bengala e petardi per tutta la serata, ai quali l'Independiente ha replicato con un tweet ironico:

Capiamo l'emozione per la possibilità di ospitare la squadra che ha vinto più volta la Copa Libertadores nella storia. Grazie per il benvenuto!

Un tweet ironico che ha rimarcato i 7 successi in Copa Libertadores nella storia del team di Avellaneda, seguito pochi minuti dopo da un'altra affermazione attraverso un cinguettio nella rete. L'Independiente ha lanciato un messaggio rassicurante alle famiglie di calciatori, staff tecnico, dirigenti e tifosi.

Vi informiamo che, nonostante le pesanti provocazioni di alcuni tifosi del Flamengo, tutta la nostra squadra si trova bene e sta cenando. Ora più che mai: tutti uniti.

Copa Sudamericana, che caos alla vigilia di Flamengo-Independiente

In uno dei video diffusi sul web, si vedono i tifosi del Flamengo che provano anche ad accedere al piazzale d'ingresso dell'hotel che ospita l'Independiente per creare maggiore confusione. Un modo per "ricambiare", a detta del cuore caldo del tifo del Mengão, l'accoglienza ricevuta sette giorni fa in Argentina in occasione della finale di andata.

Tutto qui? No, affatto. Oltre a caratterizzare la viglia degli avversari con fuochi d'artificio e una torcida degna del Maracanà a pochi passi dall'hotel in cui Los Diablos Rojos hanno pernottato, i sostenitori del Flamengo hanno filmato l'allenamento della formazione argentina: merito di un drone che ha sorvolato l'allenamento dell'Independiente. Le immagini sono presto circolate in rete e sono state riportate da Olè. Una beffa per l'allenatore Ariel Enrique Holan, uno dei precursori nell'utilizzo delle riprese aeree per migliorare le prestazioni dei propri calciatori.

Copa Sudamericana, Independiente filmato con dronewww.ole.com.ar
Copa Sudamericana, Independiente filmato con drone in allenamento

Indicazioni che non serviranno molto a Reinaldo Rueda, allenatore colombiano dei brasiliani, ma che infiammano ulteriormente la vigilia. Nulla di cui stupirsi nel calcio sudamericano. Già, perchè Flamengo-Independiente sarà anche e soprattutto Brasile contro Argentina. Nella notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 dicembre (0:45 in Italia) la parola passerà al campo. L'edizione 2016 è stata cancellata prima della finale tra i colombiani dell'Atlético Nacional e la Chapecoense, in seguito al disastro aereo colpì la formazione brasiliana (soli tre calciatori sopravvissuti). La squadra che vincerà la Copa Sudamericana 2017 avrà il diritto di disputare la Recopa Sudamericana 2018 contro la vincente della Coppa Libertadores 2017.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.