Pallone d’oro, Cristiano Ronaldo è “pentacampeão”: raggiunto Messi

Il portoghese si aggiudica la 62esima edizione del trofeo e raggiunge l'argentino (secondo) a quota 5 successi. Neymar completa il podio, Buffon quarto.

La premiazione di Cristiano Ronaldo per il suo quinto Pallone d'Oro

1k condivisioni 58 commenti 5 stelle

di

Share

E sono cinque. Le classiche indiscrezioni lo avevano già rivelato da tempo, ma ora Cristiano Ronaldo diventa ufficialmente pentacampeão ed eguaglia Messi sull’Olimpo dei calciatori capaci di vincere più volte il Pallone d’Oro. È il secondo anno consecutivo che il portoghese si aggiudica il massimo riconoscimento individuale, gli altri li aveva ottenuti nel 2008, 2013 e 2014.

Per me - ha detto CR7 - è un momento eccezionale. Ogni anno lavoro per aspettare questo momento. È fantastico vincere la Liga, la Champions League e di conseguenza questo Pallone d'Oro. I titoli aiutano a vincere, per questo devo ringraziare i miei compagni e le persone che mi hanno aiutato ad alzare quei trofei.

Cristiano Ronaldo, arrivato a Parigi con un volo privato, è stato incoronato ancora una volta dalla prestigiosa rivista France Football, che ha valorizzato così un 2017 in cui CR7 è riuscito a vincere Liga, Champions League, Supercoppa europea, Mondiale per Club e Supercoppa di Spagna.

Affascinante e suggestiva la cerimonia di premiazione sotto la Tour Eiffel, così come accade generalmente per i tennisti vincitori del Roland Garros. Uno scenario da sogno, per scattare la foto che resterà nella storia del calcio: il momento in cui il lusitano ha raggiunto Lionel Messi, cioè i due fenomeni che hanno segnato l’ultimo decennio, spartendosi in modo equo le ultime dieci edizioni del Pallone d'Oro.

Pallone d’oro, Cristiano Ronaldo “pentacampeão”

Il quinto trofeo del portoghese era nell'aria da tempo. Il giocatore che quest’anno era già stato insignito del riconoscimento FIFA “The Best”, aggiunge così un altro Pallone d’Oro in bacheca, arrivando tra l’altro nel migliore dei modi possibili all’appuntamento.

Solo ieri, infatti, Cristiano Ronaldo ha fissato un nuovo record, andando a segno nel 3-2 con il quale il Real Madrid ha battuto il Borussia Dortmund: si tratta del suo nono gol stagionale in Champions League, ma soprattutto è la prima volta che un giocatore riesce a realizzare almeno un gol in tutte e sei le partite del girone del massimo trofeo europeo.

La Nike, così come accaduto anche un anno fa, ha già preparato delle scarpe celebrative della vittoria del Pallone d’Oro, un modello particolare con la scritta “il quinto trionfo”: ne saranno prodotte solo mille. Altra curiosità è che la mamma Maria Dolores e le sorelle del lusitano, Katia ed Elma, avevano "spoilerato" (relativamente, visto che era il segreto di pulcinella) almeno un'ora prima della comunicazione ufficiale la vittoria, con una foto postata su Instagram.

A mãe e elas ...❤️❤️❤️ #balomdor2017 #familia #cr7 #paris #deusnocomando🙏

A post shared by Katia Aveiro (@katiaaveirooficial) on

La classifica finale, Buffon al quarto posto

Il nome di Cristiano Ronaldo è stato svelato ufficialmente alle 20 esatte, dopo un countdown iniziato quattro ore prima, quando i nomi dei migliori 30 sono cominciati a essere diffusi da France Football in ordine decrescente, a seconda dei voti ottenuti. Ecco l'ordine finale completo di questa 62esima edizione del Pallone d'Oro:

1. Cristiano Ronaldo; 2. Lionel Messi; 3. Neymar; 4. Gianluigi Buffon; 5. Luka Modric; 6. Sergio Ramos; 7. Kylian Mbappé; 8. N'Golo Kanté; 9. Robert Lewandowski; 10. Harry Kane.

11. Edinson Cavani; 12. Isco; 13. Luis Suarez; 14. Kevin de Bruyne; 15. Paulo Dybala; 16. Marcelo; 17. Toni Kroos; 18. Antoine Griezmann; 19. Eden Hazard; 20. David De Gea.

21. Pierre-Emerick Aubameyang e Leonardo Bonucci; 23. Sadio Mané; 24. Radamel Falcao; 25. Karim Benzema; 26. Jan Oblak; 27. Mats Hummels; 28. Edin Dzeko; 29. Philippe Coutinho e Dries Mertens.

Albo d’oro, CR7 raggiunge Messi a quota 5

Ecco la lista completa di tutti i vincitori del Pallone d’Oro dal 1956, anno della sua introduzione, a oggi:

  • 1956: Stanley Matthews (Ing)
  • 1957: Alfredo Di Stefano (Spa)
  • 1958: Raymond Kopa (Fra)
  • 1959: Alfredo Di Stefano (Spa)
  • 1960: Luis Suarez (Spa)
  • 1961: Omar Sivori (Ita)
  • 1962: Josef Masopust (Cze)
  • 1963: Lev Yashin (Urss)
  • 1964: Denis Law (Sco)
  • 1965: Eusebio (Por)
  • 1966: Bobby Charlton (Ing)
  • 1967: Florian Albert (Ung)
  • 1968: George Best (Nir)
  • 1969: Gianni Rivera (Ita)
  • 1970: Gerd Muller (Ger)
  • 1971: Johan Cruyff (Ola)
  • 1972: Franz Beckenbauer (Ger)
  • 1973: Johan Cruyff (Ola)
  • 1974: Johan Cruyff (Ola)
  • 1975: Oleg Blokhin (Urss)
  • 1976: Franz Beckenbauer (Ger)
  • 1977: Alan Simonsen (Dan)
  • 1978: Kevin Keegan (Ing)
  • 1979: Kevin Keegan (Ing)
  • 1980: Karl-Heinz Rummenigge (Ger)
  • 1981: Karl-Heinz Rummenigge (Ger)
  • 1982: Paolo Rossi (Ita)
  • 1983: Michel Platini (Fra)
  • 1984: Michel Platini (Fra)
  • 1985: Michel Platini (Fra)
  • 1986: Igor Belanov (Urss)
  • 1987: Ruud Gullit (Ola)
  • 1988: Marco van Basten (Ola)
  • 1989: Marco van Basten (Ola)
  • 1990: Lothar Matthaeus (Ger)
  • 1991: Jean Pierre Papin (Fra)
  • 1992: Marco van Basten (Ola)
  • 1993: Roberto Baggio (Ita)
  • 1994: Hristo Stoichkov (Bul)
  • 1995: George Weah (Lbr)
  • 1996: Matthias Sammer (Ger)
  • 1997: Ronaldo (Bra)
  • 1998: Zinedine Zidane (Fra)
  • 1999: Rivaldo (Bra)
  • 2000: Luis Figo (Por)
  • 2001: Michael Owen (Ing)
  • 2002: Ronaldo (Bra)
  • 2003: Pavel Nedved (Cze)
  • 2004: Andrei Shevchenko (Ucr)
  • 2005: Ronaldinho (Bra)
  • 2006: Fabio Cannavaro (Ita)
  • 2007: Kakà (Bra)
  • 2008: Cristiano Ronaldo (Por)
  • 2009: Lionel Messi (Arg)
  • 2010: Lionel Messi (Arg)
  • 2011: Lionel Messi (Arg)
  • 2012: Lionel Messi (Arg)
  • 2013: Cristiano Ronaldo (Por)
  • 2014: Cristiano Ronaldo (Por)
  • 2015: Lionel Messi (Arg)
  • 2016: Cristiano Ronaldo (Por)
  • 2017: Cristiano Ronaldo (Por)

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.