Serie A, Davide Nicola lascia il Crotone: rassegnate le dimissioni

Davide Nicola lascia la panchina del Crotone: il tecnico piemontese ha rassegnato le proprie dimissioni pochi mesi dopo la fantastica salvezza della scorsa stagione.

220 condivisioni 3 commenti 0 stelle

di

Share

Davide Nicola ha ufficialmente rassegnato le proprie dimissioni da allenatore del Crotone. Il condottiero di Luserna San Giovanni, principale autore della fantastica salvezza conquistata dai pitagorici nella scorsa stagione, lascia a causa di alcune incomprensioni con la dirigenza a due giorni dalla débacle casalinga contro l'Udinese.

Lo 0-3 dell'Ezio Scida deve aver lasciato scorie veramente pesanti in seno alla società calabrese, con il mister ex Bari che evidentemente non se l'è sentita di andare avanti in quelle condizioni.

Con lui, come si legge dal comunicato diramato dal club occupante il quindicesimo posto nella classifica di Serie A, lascia anche tutto il suo staff.

A nulla è servito l'incontro di questa mattina con i vertici del Crotone, con la posizione di Nicola che era ed è rimasta irremovibile. Il quarantaquattrenne lascia gli Squali dopo una salvezza al cardiopalma, ottenuta nella stagione di Serie A 2016/2017. La società, l'anno scorso, non aveva mai voltato le spalle al tecnico, neanche quando la situazione appariva pressoché disperata. Nicola non ha mai mollato, vincendo il testa a testa con l'Empoli e strappando la salvezza all'ultima giornata, festeggiando con una traversata in bicicletta dalla Calabria fino a Torino.

Davide Nicola giro d'ItaliaPhoto Credits: Repubblica
Il "Giro d'Italia" di Davide Nicola, che con uno speciale staff al suo seguito ha pedalato da Crotone fino a Torino per festeggiare la salvezza della compagine pitagorica.

Davide Nicola lascia il Crotone in una situazione di classifica per niente deficitaria - se rapportata agli obiettivi della squadra -. 2 i punti di distacco sulla Spal, attualmente terzultima. I primi sentori di un malessere serpeggiante s'erano carpiti già nel post-partita di lunedì, con il tecnico che rilasciò una frase abbastanza emblematica:

Se qualcuno pensava di salvarsi con qualche giornata d'anticipo era assolutamente fuori strada

Stupore anche tra i suoi uomini, che l'avevano anche invitato - come riportato da Gazzetta - alla consueta cena di squadra. Peccato però che il portiere e capitano dei pitagorici Alex Cordaz si sia trovato di fronte ad un diniego inaspettato, e che sarebbe stato il preludio della decisione resa nota in mattinata.

Serie A: chi a Crotone al posto di Nicola?

Con le dimissioni di Davide Nicola la Serie A si trova a fare i conti con il settimo addio di un allenatore dalla panchina di un club. Il Crotone, che sta attualmente seguendo le direttive di una parte dello staff tecnico della precedente gestione - e che non è andata via con l'ex Livorno -, resta adesso in attesa di conoscere il nome della sua prossima guida.

Due i profili caldi al momento, con Mimmo Di Carlo e Stefano Colantuono che potrebbero trovare un accordo con la dirigenza rossoblu nelle prossime ore. Più staccati i profili di Roberto Stellone e Massimo Drago, i cui pochi pregressi nel massimo campionato - nulli nel caso del secondo - spaventerebbero i vertici del club, alla ricerca di un normalizzatore utile a riportare un po' di calma in una situazione che rischia di complicarsi non poco dopo le ultime vicende. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.