Germania, rissa fra dilettanti: intervengono 16 volanti della polizia

Ben 16 volanti della polizia sono dovute intervenire per sedare una rissa scoppiata in Germania fra i giocatori del Niendorfer TSV e quelli del KS Polonia.

631 condivisioni 26 commenti 3 stelle

di

Share

Più poliziotti che tifosi. Ha dell'incredibile quanto successo domenica in Germania. Durante la partita di nona serie fra il Niendorf TSV e il KS Polonia, è scoppiata una rissa furibonda che ha spinto alcuni presenti a chiamare con urgenza la polizia prima che la situazione degenerasse ulteriormente.

Siamo a Niendorf, un comune di 283 abitanti del Meclemburgo-Pomerania Anteriore. Durante la partita di campionato i giocatori di entrambe le squadre avevano dimostrato più volte di essere particolarmente nervosi e suscettibili. Un giocatore del KS Polonia si è visto sventolare il cartellino rosso e i compagni, che consideravano l'espulsione esagerata, non l'hanno presa bene.

Nel secondo tempo però un giocatore del Nierndorf, per un fallo considerato simile, è solo stato richiamato dall'arbitro. L'atleta del KS Polonia si è quindi alzato e ha attaccato fisicamente l'avversario, facendosi giustizia da solo. I (pochi) tifosi presenti hanno subito chiamato la polizia che è intervenuta in massa.

Una rissa
Una rissa durante una partita di calcio amatoriale

Rissa in campo, intervengono 16 volanti

Sono state ben 16 le volanti spedite al terreno di gioco. D'altronde, negli ultimi anni, in Germania sono abituati a risse particolarmente violente sui terreni di gioco dei club amatoriali. Quando la polizia è arrivata al campo di gioco la situazione si era già calmata, specie perché i giocatori del Nierndorf TSV si erano rinchiusi nel proprio spogliatoio. Un giocatore del Niendorfer è stato portato in ospedale: sanguinava da naso e orecchie.

Un'altra rissa
Un'altra rissa

La polizia ha raccolto testimonianze e denunce. Nelle scorse settimane, sempre sui campi amatoriali, due padri hanno cominciato a litigare in tribuna fino a quando uno dei due ha ferito l'altro con un coltello da cucina. Il caso è finito in tribunale anche perché l'uomo ha rischiato di morire. Domenica, fortunatamente, non si è arrivati a tanto, ma fa impressione pensare che in certe partite ci siano più poliziotti che tifosi. Teoricamente si dovrebbe trattare solo di sport. O di un gioco...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.