Atletico Madrid sul campo del Chelsea, ma Diego Costa si allena a casa

L'attaccante 29enne sarà nuovamente a disposizione dei Colchoneros a partire da gennaio. Intanto questa sera non sarà sugli spalti a Stamford Bridge.

691 condivisioni 4 commenti

di

Share

Diego Costa non tornerà sugli spalti di Stamford Bridge per assistere alla sfida tra l'Atletico Madrid, sua futura squadra, e il Chelsea, ormai il passato dell'attaccante classe 1988. Blues e colchoneros saranno di fronte questa sera per la sesta giornata del gruppo C di Champions League, quello che vede la formazione di Antonio Conte in prima posizione con 10 punti e gli uomini allenati da Diego Simeone terzi a quota 6. Gli spagnoli per sperare di superare il turno avranno un solo risultato a disposizione, la vittoria, e dovranno confidare in un mancato successo della Roma sul Qarabağ all'Olimpico.

La decisione di risparmiare a Diego Costa la trasferta contro il suo recente passato, quel Chelsea dove in tre anni ha festeggiato due Premier Leaague e una Coppa di Lega inglese, è arrivata dopo una riunione tra l'attaccante e il suo allenatore Simeone: meglio evitare una pressione simile all'attaccante brasiliano naturalizzato spagnolo, che da gennaio tornerà ufficialmente a disposizione dell'Atletico dopo la rottura con Conte e il ritorno a Madrid, ufficializzato nello scorso settembre per 60 milioni di euro più bonus.

L'ultima volta che gli uomini allenati dal Cholo hanno giocato a Londra contro il Chelsea, Diego Costa vestiva ancora la maglia de Los Rojiblancos: 30 aprile 2014, il finale fu 1-3 per l'Atletico Madrid, che volò in finale di Champions League. Qualche mese dopo l'attaccante si trasferì al Chelsea. Altri tempi, altri volti. Ora Diego Costa conta i giorni che lo separano dal ritorno in campo nel calcio spagnolo e indosserà la maglia numero 18. Questa sera, però, per lui non ci sarà nessun amarcord.

Diego Costa è tornato all'Atletico Madrid dopo tre stagioni al Chelsea
Diego Costa festeggia una rete con il Chelsea: una scena che non si rivedrà più

Atletico Madrid sul campo del Chelsea, ma Diego Costa si allena a casa

In attesa di disputare la sua prima partita sul campo del nuovo stadio dell'Atletico Madrid, il Wanda Metropolitano, Diego Costa si allena in palestra: a testimoniarlo una Instagram Story postata in rete dal diretto protagonista. Cuffie, canotta e cyclette per rispondere presente al prossimo appuntamento con il campo: la forma sembra già buona.

Diego Costa al lavoro in palestra, Atletico Madrid sul campo del ChelseaInstagram @diegocosta
Diego Costa al lavoro in palestra: lo racconta una Instagram Story

Le 59 reti in 120 presenze con il Chelsea sono già alle spalle. Così come le polemiche sul peso forma dell'attaccante, risalenti a qualche mese fa e legate al periodo di vacanza in Brasile e al mancato ritorno in campo con i Blues: le immagini mostrano un Diego Costa asciutto, tonico e pronto a tornare protagonista, grazie anche al programma di lavoro personalizzato stilato dal preparatore atletico Oscar Ortega, meglio noto come "el Profe". Oggi l'unico pensiero di Diego Costa è rivedere il campo: non a caso all'inizio della carriera lo chiamavano “Burrega”, che più o meno significa “capretto testardo che vuole combattere”. A raccontarne lo stato d'animo anche Filipe Luis, terzino brasiliano che ha condiviso con l'attaccante due stagioni e mezza all'Atletico Madrid e un anno al Chelsea. 

Diego è un leone in gabbia, si allena duramente, come un animale, ma non può ancora giocare. Voleva tornare fortemente all'Atletico: qui conosce la società e il nostro modo di giocare. Si è già adattato nuovamente. Ora siamo tutti felici e non vediamo l'ora di rivederlo in campo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.