Inghilterra, pazzesco: un tifoso del Sunderland defeca sugli spalti

È successo durante la sfida di sabato allo Stadium of Light contro il Reading: protagonista un tifoso dei Black Cats

495 condivisioni 85 commenti 0 stelle

di

Share

Non è di certo una scena che siamo abituati a vedere all'interno di uno stadio, ma evidentemente il richiamo di madre natura del ragazzo che sabato pomeriggio, durante la sfida tra Sunderland e Reading giocata allo Stadium of Light, ha deciso di abbassarsi i pantaloni e farla proprio lì, sul seggiolino, è stato davvero troppo forte. 

Non è ancora stato accertato se il protagonista di questo tragicomico episodio soffra di disturbi mentali o semplicemente abbia deciso di attirare su di sé l'attenzione con un comportamento insolito e fuori luogo, fatto sta che stando a quanto ha in seguito riportato un tifoso del Sunderland, seduto giusto due file più in basso dal luogo incriminato, un paio di settimane prima in occasione dell'ultimo match casalingo dei Black Cats, lo stesso ragazzino era caduto in un sonno profondo nel bel mezzo della partita, tanto che per risvegliarlo è servito l'intervento dei paramedici. 

L'evento ha chiaramente riscosso grande clamore dal punto di vista mediatico, tanto che il video di quegli insoliti istanti di follia ha fatto il giro del web in poche ore. Molti quotidiani inglesi hanno riportato la notizia, interrogandosi sul perché un ragazzo così giovane e con evidenti difficoltà (che siano queste psicologiche o derivanti dall'abuso di sostanze stupefacenti) venga ammesso all'interno di uno degli stadi più moderni e sicuri di tutta la nazione. 

Sunderland, il video del tifoso che defeca sugli spalti

Giù i pantaloni e via libera al richiamo di madre natura: così un giovane tifoso del Sunderland ha deciso di rendersi protagonista di uno degli episodi più strani mai visti sulle tribune di uno stadio. L'odore sgradevole ha subito attirato l'attenzione dei tifosi seduti vicino a lui che hanno immediatamente avvisato gli steward situati a pochi metri di distanza. 

Con l'ausilio delle forze di polizia, il ragazzo è stato prelevato, identificato e accompagnato fuori dallo stadio. Da quanto si apprende, il Sunderland starebbe pensando di sospenderlo fino al termine della stagione e valutare poi un'eventuale estromissione a vita dagli stadi nei quali è impegnato il club del nordest inglese. 

In un secondo momento un portavoce della polizia locale ha affermato che in realtà il ragazzo non sarebbe andato oltre all'abbassarsi i pantaloni per poi sedersi nuovamente al suo posto. I tweet e le testimonianze di chi si trovava nei paraggi però, sembrano affermare tutto il contrario. Come si comporterà ora il Sunderland?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.