Roma, De Rossi: "Spalletti ha fatto qualche casino..."

Le parole del capitano giallorosso alla vigilia della sfida di Champions League contro il Qarabag.

890 condivisioni 36 commenti 5 stelle

Share

Vigilia di Champions League. Domani la Roma ospiterà il Qarabag allo Stadio Olimpico (fischio d'inizio alle ore 20.45) per l'ultimo turno della fase a gironi, in palio c'è il pass per gli ottavi. Con una vittoria i giallorossi sarebbero sicuri di qualificarsi, con un pareggio o una sconfitta dovrebbero invece accendere la radio e tifare il Chelsea contro l'Atletico Madrid. 

Nella conferenza stampa di presentazione del match, insieme al tecnico Eusebio Di Francesco, ha preso parola il capitano Daniele De Rossi, che in campionato contro la Spal non ha potuto giocare perché squalificato. Tutta colpa di qullo schiaffo rifilato a Lapadula in Genoa-Roma. Proprio da lì è partito De Rossi: 

Per quel gesto mi sono scusato, purtroppo non si può tornare indietro e quindi penso alle prossime sfide. 

A iniziare dal Qarabag:

Per la nostra dimensione europea sarebbe molto importante passare il turno. Non mi era mai capitato di passare un girone così difficile, il passaggio del turno me lo porterei dietro come una delle serate migliori della mia avventura in Champions. 

C'è spazio anche per Spalletti, suo allenatore fino a pochi mesi fa: 

Tempo fa ho detto che sarebbe stato difficile sostutire Spalletti, avevo ragione. Ma non ho detto che era impossibile e infatti i nostri risultati lo dimostrano. I primi sei mesi di Di Francesco sono stati i migliori in assoluto. Io ci tenevo a sottolineare la bontà del lavoro di Spalletti che passava quasi come uno sprovveduto. Certo, qualche casino l'ha fatto sicuramente, in particolare con Francesco (Totti, ndr). Ne ha risentito tutto il gruppo, c'era un clima particolare...

Serie A 2017/2018: chi vincerà il campionato?

Vota

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.