Barcellona, Suarez: "Neymar al Real Madrid? Proprio non ce lo vedo"

L’attaccante blaugrana commenta l'addio di Neymar: “Era pienamente consapevole della decisione che ha preso. Ma al Real Madrid non ce lo vedo".

448 condivisioni 5 commenti 5 stelle

di

Share

Ma come, hanno pareggiato ancora? Già, altro stop per il Barcellona: fermato sul 2-2 in casa dal Celta Vigo dell'ex Unzué. Non basta il ritrovato Messi, non basta nemmeno Suarez, di nuovo in gol dopo la doppietta contro il Leganés. Ma una vera nota positiva comunque per i blaugrana c'è: la Pulce e il Pistolero hanno segnato entrambi nella stessa partita. Suarez, poi, dal campo è passato ai microfoni, quelli di Marca, dove in una lunga intervista ha parlato anche dell'ex compagno Neymar.

Chiamatele le regole di Suarez. Attaccante letale, affamato come pochi e pieno di talento. Insomma, lo conosciamo. Attenzione, però, perché ha anche un lato tenero: ma ovviamente fuori dal campo. Lì, invece, deve essere sempre nervoso, in palla, bello sul pezzo e pieno di voglia di combattere. E a raccontarlo è lo stesso attaccante del Barcellona in quest'ultima intervista a Marca. Dove si è parlato anche di... Neymar

Dai, ce lo vedete Neymar al Real Madrid? Dura, durissima. Ma non si sa mai nel calcio, parola del padre del brasiliano, il tutto dopo che in Spagna eranop affiorate delle voci che avvicinavano - per il futuro - il fenomeno del PSG ai blancos. Ah, Suarez non è affatto d'accordo: lui conosce bene O'Ney, proprio come affermato nell'ultima intervista.

Barcelona, Suarez: "Non vedo Neymar al Real Madrid"

Un addio tosto. Duro da digerire, soprattutto per i tifosi. All'interno dello spogliatoio del Barcellona, però, la partenza di Neymar è cosa ormai metabolizzata. Per credere, basta domandare a Suarez:

Neymar, sicuramente, ci ha lasciati con molto dolore: lui era felice qui. Ed essendo una persona matura è stato consapevole della decisione che ha preso. La scelta di lasciarci l'ha presa con la sua famiglia. Non merita alcun rimprovero e critica, solo ammirazione e tanto affetto per tutto quello che ha dato al club e al rapporto che abbiamo costruito in questi anni. Insomma, dobbiamo accettare che si erano presentate altre sfide per lui e voleva portarle avanti.

Questione di sfide. Come quelle del Barcellona di Valverde, che proprio per ammissione di Suarez potrà fare davvero grandi cose:

Il nuovo allenatore ha portato nuovi stimoli. Ci troviamo alla grande. Ha un gran rapporto con tutti noi, ci dà confidenza. E io ne ho bisogno: sono molto critico con me stesso, se non segno mi arrabbio.

Intanto, nel weekend, il PSG ha perso in Ligue 1 contro il Racing Strasburgo. Un cosa più unica che rara considerato quanto di buono sta creando il club di Parigi. Una squadra forte del suo Neymar, che in futuro però potrebbe partire per un altro e lussuoso lido. Un nome? Il Real Madrid. Ma sentiamo cosa ne pensa Suarez: 

Non ce lo vedo assolutamente. Conosco Neymar e l’ammirazione che ha avuto per il Barcellona e per i compagni. E al Real Madrid proprio non riuscirei ad immaginarmelo.

Vota anche tu!

E voi ce lo vedreste Neymar al Real Madrid?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.