Bundesliga, lo Schalke spreca l'occasione: fa 2-2 col Colonia

Pur andando due volte in vantaggio la squadra di Tedesco e Caligiuri non va oltre il 2-2 in casa contro il Colonia ultimo. Sfuma così il secondo posto in classifica.

112 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Nel posticipo della quattordicesima giornata della Bundesliga lo Schalke pareggia con il Colonia per 2-2 e perde l'occasione di salire al secondo posto in classifica a -5 dal Bayern Monaco. In gol Burgstaller al 36', Guirassy al 50', Harit al 72' e poi ancora Guirassy (su rigore assegnato dopo l'intervento della Var) al 77'.

Bundesliga, Schalke contro Colonia: la gara

Domenico Tedesco cambia due giocatori rispetto all'incredibile 4-4 con il Dortmund. Dentro Nastasic e Harit al posto di Kehrer e Di Santo. Goretzka, a sorpresa, comincia ancora dalla panchina. Le tante assenze in casa Colonia e i soli due punti conquistati fino a questo punto hanno fatto sì che gli ospiti sembrassero particolarmente insicuri fin dai primi minuti di gioco. Sono tanti gli errori in fase di impostazione. Lo Schalke comincia quindi attaccando a testa bassa. Naldo sfiora il gol su angolo al 2', Konoplyanka testa i riflessi di Horn al 4', Burgstaller non sfrutta una bellissima azione personale di Harit, mandando il pallone sulla traversa al 7'. Improvvisamente si vede anche il Colonia. All'11' Jojic serve un bel pallone per Osako che si trova solo contro Fahrmann, non riuscendo però a batterlo. Con questa occasione gli ospiti si svegliano e cominciano a tenere meglio il campo. La partita però continua a farla lo Schalke che, prima della sosta, arriva al vantaggio. Meyer serve un bel pallone in mezzo sul quale Sörensen buca e permette a Caligiuri di arrivare sul pallone. L’italo-tedesco vede Burgstaller che da due passi la deve solo mettere dentro. Al 36’ è quindi 1-0. Ed è questo il risultato a fine primo tempo.

Harit
Harit esulta dopo il gol del momentaneo 2-1

 

La ripresa

Chi pensava che il Colonia nella ripresa sarebbe rimasto a guardare però si è sbagliato. Il Colonia è uscito dallo spogliatoio con un atteggiamento particolarmente coraggioso. Fino al 60’ la partita la fanno gli opsiti, che non a caso avevano trovato il pareggio già al 50’. Dopo un calcio di punizione di Jojic, Özcan prolunga la palla per Guirassy che da posizione ravvicinata fa 1-1. Al 60’ Guirassy avrebbe perfino potuto raddoppiare, ma arriva leggermente in ritardo sul passaggio di Osako. Pochi minuti dopo arriva invece il 2-1 dello Schalke. È il 72‘ e Burgstaller evita Sörensen sulla destra scambiando con Embolo, dal fondo Burgstaller serve a rimorchio Harit che supera Bisseck e la butta dentro. Il Colonia però non molla e, una volta tanto, viene perfino aiutato dalla Var. Dopo un tiro al volo di Guirassy Stambouli respinge il pallone di mano, ma l’arbitro Stieler ravvisa il fallo solo riguardando l’azione. Proprio Guirassy, su rigore, può quindi fare 2-2 al 78’. Al 90‘ il Colonia può perfino andare in vantaggio ma per l’arbitro Osako, in piena area di rigore, simula. Non c’è penalty, ma secondo giallo e quindi rosso. Finisce 2-2, con lo Schalke terzo, a un punto dal Lipsia secondo. Ma è una grande occasione persa…

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.