Bundesliga, Gnabry fa il gol dell'anno e rialza l'Hoffenheim: 4-0 al Lipsia

La squadra di Nagelsmann torna a vincere facendo quattro gol ai secondi in classifica, che si allontanano così dal Bayern Monaco. Il 3-0 è un gol da centrocampo di Gnabry.

748 condivisioni 6 commenti 4 stelle

di

Share

Alla Wirsol Rhein-Neckar-Arena, per la 14esima di Bundesliga, si sfidano due squadre reduci da momenti totalmente opposti. L'Hoffenheim di Nagelsmann nelle ultime sette giornate ha raccolto solamente 6 punti, mentre il Lipsia di Hasenhüttl ben 19 nelle ultime otto, con il primo posto del Bayern Monaco distante solamente tre punti.

Nonostante questi numeri parlino chiaro sulle condizioni delle due formazioni, in campo (come spesso accade) si vede tutto il contrario. I padroni di casa infatti tornano a vincere offrendo una prestazione di assoluto valore e si rilanciano in classifica, andando a -3 proprio dal Lipsia.

Dopo la rete iniziale di Amiri, nella ripresa si è scatenato Gnabry che grazie alla sua doppietta ha messo al sicuro il risultato. Se poi il 3-0 lo segni da centrocampo, vuol dire che hai anche qualcosa di speciale. Nel finale è arrivato il definitivo 4-0 segnato da Uth.

La cronaca di Hoffenheim vs Lipsia

Si fa vedere per primo l'Hoffenheim, con Gnabry che scappa via sulla destra e mette in mezzo un pallone difficilissimo da colpire per Uth, capace soltanto di sfiorarla con il tacco prima della parata di Gulacsi. Il portiere del Lipsia non può nulla invece al 12', quando Kaderabek si fa tutta la fascia destra palla al piede, serve dentro Rupp che di prima trova Amiri tutto solo: il destro del classe '96 è perfetto, e Nagelsmann finalmente può sorridere in panchina.

La squadra di Hasenhüttl è dunque chiamata alla reazione, poiché in contemporanea il Bayern Monaco ha trovato il gol del vantaggio contro l'Hannover e, finisse così, i vice campioni di Germania scivolerebbero a -6 dai bavaresi. Nonostante ritmi alti e possesso palla, però, il risultato rimane invariato fino all'intervallo senza che gli ospiti si rendano particolarmente pericolosi.

La ripresa

È un Lipsia più determinato, quello che torna in campo per affrontare il secondo tempo. Dopo 7 minuti di grande spinta offensiva, però, gli uomini di Hasenhüttl si fanno infilare in contropiede dall'Hoffenheim che si porta così sul 2-0 grazie a Gnabry, lanciato con i tempi giusti da Akpoguma e freddissimo una volta arrivato a tu per tu con Gulacsi. Inoltre, per il ragazzo di proprietà del Bayern si tratta del primo gol in Bundesliga con la squadra di Nagelsmann.

A mezz'ora dalla fine è ancora il numero 29 a prendersi la scena, facendo balzare in piedi tutti con una giocata da fenomeno puro. Dopo aver recuperato palla a centrocampo, l'ex Arsenal vede Gulacsi fuori dai pali e, senza pensarci due volte, fa partire una parabola meravigliosa che si insacca dolcemente in porta. Oltre a fare presumibilmente il giro del mondo nei prossimi giorni, questo gol chiude di fatto la sfida portando sul 3-0 i padroni di casa.

Nei minuti finali arriva anche il 4-0 di Mark Uth, che la mette dentro dopo un'azione prolungata dei suoi in area di rigore. Gol che sancisce la gran partita degli uomini di Nagelsmann, che si rilanciano in questa Bundesliga.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.