Cina: multa di 13mila euro a chilo per i calciatori in sovrappeso

Sanzione inusuale della dirigenza dello Shanghai Shenhua, che nel corso della stagione appena terminata ha dovuto fare i conti con lo stato di forma di Tevez e Guarin.

1k condivisioni 10 commenti

di

Share

Sarebbe stata senza dubbio un'annata da dimenticare, quella dello Shanghai Shenhua, se la scorsa domenica non fosse arrivata la vittoria della coppa nazionale. Partito tra le favorite per il successo in campionato, il club di Carlos Tevez e Fredy Guarin ha concluso la Super League all'undicesimo posto, raggiungendo la qualificazione alla fase a gironi della prossima Champions League asiatica soltanto grazie al sorprendente successo nella finale di FA Cup ai danni dello Shanghai SIPG di André Villas-Boas, dimessosi dalla panchina delle Metal Eagles dopo la sconfitta e avviatosi a una carriera da pilota

L'ambizioso gruppo Greenland, leader del settore immobiliare in Cina e proprietario dello Shanghai Shenhua, non ha intenzione di replicare la stagione appena trascorsa, nella quale ha dovuto addirittura affrontare il pessimo stato di forma dei due top player Tevez e Guarin, esclusi per alcune settimane a causa di qualche chilo di troppo. La dirigenza ha quindi fissato una multa di circa 13.000 euro per ogni chilo in eccesso per quei calciatori che una volta finite le vacanze, a inizio gennaio, torneranno a disposizione in vista dell'inizio del prossimo campionato.

Non solo: tutti gli atleti dovranno rispettare una dieta giornaliera, con almeno cinque tipi diversi di frutta e verdura da mangiare ogni giorno, e la tolleranza massima sarà appena di due chili oltre il peso concordato con i giocatori.

Cina: arriva la multa per i calciatori in sovrappeso

TevezCopyright GettyImages
Carlos Tevez con la maglia dello Shanghai Shenhua

In Cina, negli ultimi mesi, la credibilità del sistema calcistico locale è stata messa in discussione a causa dei tanti calciatori stranieri acquistati, molti dei quali trasferitisi in Oriente senza le giuste motivazioni sportive. In una recente intervista Axel Witsel ha dichiarato di aver firmato con il Tianjin Quanjian esclusivamente per i soldi, anche se il centrocampista belga, a differenza di Tevez, non è mai stato accusato di scarso impegno. La stagione dell'Apache, iniziata male per colpa dell'eliminazione ai preliminari di Champions League, è proseguita nel modo peggiore a causa di prestazioni di basso livello, causate specialmente da una condizione fisica gravemente insufficiente.

L'argentino potrebbe però non presentarsi di fronte alla bilancia, visto che la sua avventura in Cina sembra ormai giunta al termine. Il direttore generale dello Shenhua, Zhou Jun, sottolineando il flop del giocatore, ha confermato l'esistenza di alcune offerte, lasciando allo stesso Tevez la decisione di accettare o rifiutare le proposte. In particolare, l'ex Juventus potrebbe tornare al Boca Juniors.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.