Villas-Boas mette in pausa il calcio: correrà la Dakar 2018

Nuova tappa professionale dopo l'esperienza in Cina con lo Shanghai SIPG: sarà al volante della Toyota Hilux nel rally che scatterà a gennaio a Lima.

André Villas-Boas lascia temporaneamente il calcio e correrà la Dakar 2018 al via il 6 gennaio

223 condivisioni 4 commenti

di

Share

Addio alla panchina e via all’avventura con i motori. L’allenatore portoghese André Villas-Boas ha deciso di prendere una pausa dal calcio: sarà ai nastri di partenza della Dakar 2018 al volante di una Toyota Hilux Overdrive. Una scelta a sorpresa, annunciata su Twitter dall’organizzazione della storica corsa di rally, che il 6 gennaio partirà da Lima, in Perù.

Cresciuto calcisticamente come assistente di José Mourinho, Villas-Boas nell’ultima stagione ha guidato lo Shangai SIPG nella Chinese Super League, dove era arrivato nel novembre 2016 per sostituire Sven Goran Eriksson e stando a quanto riportato dal "Telegraph", avrebbe risposto picche alla proposta di rinnovo annuale offerta dal club.  Al termine della finale di Coppa di Cina persa contro i cugini dello Shenua l’allenatore lusitano aveva lasciato intuire la sua scelta:

Non è il momento giusto per dire se resto oppure no ma la società conosce la mia decisione.

Parole che non hanno lasciato molti dubbi per il futuro del 40enne, che in carriera ha guidato Porto (dove ha vinto un’ Europa League a soli 33 anni e 213 giorni, più giovane allenatore nella storia del calcio continentale), Chelsea, Tottenham e Zenit: una nuova fase della carriera di Villas-Boas è pronta ad aprirsi. Guiderà una delle macchine più veloci: la Hilux Overdrive è stata infatti vincitrice della Coppa del Mondo FIA di Cross-Country Rally con il principe Nasser Al Attiyah. Una scelta spiegata dallo stesso allenatore, che avrebbe però voluto correre sulle due ruote:

Mi piaceva l’idea di correre la 40° edizione della Dakar in moto, così chiamai il mio amico Alex Doringer, Manager del Team KTM. Mi sarebbe servito un anno intero di preparazione per essere pronto e mi consigliò di correre in auto. Entrai in contatto con il team Overdrive e il progetto ha preso forma.

Dakar 2018, anche Villas-Boas al volante: l'assistente sarà Ruben Faria

Una scelta inedita, quella di Villas-Boas, presa da un professionista sempre precoce: il suo ingresso nel mondo del calcio risale all'età di 17 anni, quando in seguito a una sua lettera indirizzata all'allora allenatore del Porto Bobby Robson per suggerire un migliore impiego dell'attaccante Domingos Paciência, l'allenatore britannico lo inserì come osservatore e assistente all'interno del suo staff. Noto anche con le proprie iniziali (AVB) e soprannominato The Special Two per i trascorsi come vice di Mourinho, l'allenatore nato a Oporto avrà come co-pilota nella Dakar 2018 il connazionale Ruben Faria, secondo alla Dakar 2013 fra le moto e ora manager del team Husqvarna nonché guida di Side by Side nel campionato portoghese.

Quando André mi ha proposto di correre la Dakar con lui non ci ho pensato un attimo. E' una bellissima sfida e potremmo far bene.

L'amore per i motori è un affare di famiglia. André non sarà il primo a correre una Dakar in casa Villas-Boas: a compiere quest'esperienza era già stato suo zio Pedro nel 1982. Da giovane l'allenatore portoghese correva nel campionato nazionale tout-terrain, prima di lasciare le quattro ruote per il calcio. Nel suo futuro potrebbe esserci la Premier League, con l'Everton alla finestra: nel curriculum in panchina di Villas-Boas, oltre alla citata Europa League del 2011, ci sono anche un campionato e una coppa di Russia, e un campionato, una Supercoppa e una coppa del Portogallo. In bacheca ci sarà posto anche per la Dakar 2018?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.