UFC, TUF 26 Finale: tappeto rosso per una nuova campionessa

La finale del TUF 26 incoronerà la prima storica campionessa pesi mosca UFC: quale atleta porterà a casa la cintura delle 125 libbre femminili?

UFC, TUF 26: Finale banner

20 condivisioni 0 commenti

di

Share

UFC si sdoppia nel primo weekend di dicembre. Nella notte tra venerdì e sabato e in quella successiva infatti le grandi MMA faranno doppiamente capolino su FOX Sports, con il TUF 26: Finale che fungerà da perfetto antipasto in vista di UFC 218. Nella nottata che incoronerà la prima campionessa a 125 libbre della storia della promotion - e che potrebbe, chissà, affrontare ben presto la nostra connazionale Mara Borella -, la main card verrà aperta dall'incontro al limite della categoria pesi medi tra Eric Spicely e Gerald Meerschaert. L'ex avversario di Alessio Di Chirico, reduce dalla sconfitta contro Antonio Carlos Junior, affronterà un fighter anch'egli proveniente da un risultato negativo. Classico match-up grappler contro striker, che potrebbe certamente terminare con una finalizzazione.

Successivamente spazio ad una accoppiata di match al limite della categoria pesi gallo, con Terrion Ware e Sean O'Malley che si contenderanno la vittoria nel secondo match della serata al meglio delle tre riprese. Il primo, al debutto in UFC e ancora imbatuto da professionista, affronterà un fighter più esperto - ma reduce da una sconfitta -. Niente da dire sulla contesa, con O'Malley che avrà modo di saggiare le proprie capacità alla prima nell'ottagono più famoso al mondo. Seguirà la contesa tra Joe Soto e Brett Johns, valida per la medesima divisione. Il primo, arrivato in UFC come late replacement in un match proibitivo contro il campione pesi gallo T.J. Dillashaw, è reduce da una striscia di tre vittorie consecutive. All'altro capo della gabbia lo attenderà un fighter imbattuto e che ben ha impressionato nelle due uscite precedenti all'interno della sigla.

A post shared by Joe Soto (@joesoto135) on

Co-main event che ci offrirà il ritorno di Andrew Sanchez - vincitore del TUF 24 -, che prenderà in carica la pratica Ryan Janes. 2 vittorie ed una sconfitta per "El Dirte" in UFC, stesso numero di risultati ma a verdetto invertito per l'avversario. Sfida tra due ottimi grappler, che pur non godendo di uno star power eccezionale possono vantare un background solido e delle aspettative discretamente alte. Chi vincerà scalerà con tutta probabilità un piccolo gradino che li proietterà fuori dall'attuale anonimato. E il main event? Non c'è ancora dato saperlo. O meglio, sappiamo che una delle contendenti al titolo pesi mosca UFC sarà Nicco Montano. La seconda atleta verrà fuori dallo scontro tra Roxanne Modafferi e Sijara Eubanks, che verrà trasmesso negli Stati Uniti nella giornata di mercoledì. Chi è pratico delle dinamiche del The Ultimate Fighter è ormai conscio di tale consuetudine, con UFC che - avendo registrato il programma mesi fa - mantiene il massimo riserbo sui finalisti che prenderanno parte all'epilogo del reality show. L'avversaria della Montano quindi non sarà rivelata prima di giovedì mattina, come da prassi in questi casi - considerando chiaramente il fuso orario italiano -.

Fear The Reen! (This is not an actual KO) #syndicatemma #mma #prowrestling #TheReenTheRox

A post shared by Roxanne Modafferi (@roxyfighter) on

UFC: l'appuntamento con il TUF 26 Finale

Dopo l'insolito pomeriggio di Shanghai UFC torna a fare capolino nell'oscurità: a partire dalle ore 4:00 della notte tra venerdì 1 e sabato 2 dicembre si apriranno le porte della gabbia ottagonale più famosa del mondo, che ospiterà la card del The Ultimate Fighter 26 Finale. L'appuntamento, come al solito, è sulle frequenze di FOX Sports, canale 204 di Sky.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.