Sorteggi Mondiali Russia 2018: ecco tutti i gironi!

Sorteggiati tutti i gironi: il Mondiale di Russia 2018 è ufficialmente nato.

1 condivisione 0 commenti

di

Share

GRUPPO A: Russia, Arabia Saudita, Egitto, Uruguay

GRUPPO B: Portogallo, Spagna, Marocco, Iran

GRUPPO C: Francia, Australia, Perù, Danimarca

GRUPPO D: Argentina, Islanda, Croazia, Nigeria

GRUPPO E: Brasile, Svizzera, Costa Rica, Serbia

GRUPPO F: Germania, Messico, Svezia, Corea del Sud

GRUPPO G: Belgio, Panama, Tunisia, Inghilterra

GRUPPO H: Polonia, Senegal, Colombia, Giappone

AGGIORNAMENTO ORE 16.25 - Iniziano i sorteggi dei gironi!

AGGIORNAMENTO ORE 16.10 - Manca ormai pochissimo all'inizio dei sorteggi del Mondiale di Russia 2018. 

È arrivato il momento di tirare le somme. La fase di qualificazione ai prossimi Mondiali è terminata: saranno 32 le nazionali che si contenderanno la coppa del mondo a Russia 2018. Oltre alla squadra ospitante, ci saranno i campioni in carica della Germania, che nel 2014 hanno alzato al cielo il quarto trofeo della loro storia.

Inizialmente erano 208 le nazionali che hanno preso parte alle qualificazioni, divise in sei federazioni (Asia, Africa, America del Nord, America del Sud, Europa e Oceania). Le partite dei gironi sono iniziate a partire dal 12 marzo 2015 e si sono concluse il 15 novembre.

Sono due le grandi escluse dalla fase finale dei Mondiali: l'Italia (eliminata ai playoff dalla Svezia) e l'Olanda (terza classificata nel Gruppo A). Clamorosa anche l'esclusione del Cile, vincitrice delle ultime due edizioni della Coppa America, buttata fuori nel girone sudamericano. Di seguito tutto quello che c'è da sapere sui sorteggi di Russia 2018.

Le partecipanti al Mondiale di Russia 2018
Le partecipanti al Mondiale di Russia 2018

Mondiali, le nazionali qualificate a Russia 2018

Andiamo adesso ad approfondire il discorso sulle nazionali che parteciperanno ai Mondiali: come detto, si tratta di 32 selezioni provenienti dai cinque continenti. Oltre alla Russia (già ammessa in quanto squadra ospitante) si sono qualificate direttamente alla fase finale Brasile, Germania, Portogallo, Argentina, Belgio, Polonia, Francia, Spagna, Perù, Svizzera, Inghilterra, Colombia, Messico, Uruguay, Croazia, Danimarca, Islanda, Costa Rica, Svezia, Tunisia, Egitto, Senegal, Iran, Serbia, Nigeria, Australia, Giappone, Marocco, Panama, Corea del Sud e Arabia Saudita. 

Tra le nazionali europee sono dovute passare per i playoff Svizzera, Croazia, Svezia e Danimarca/Irlanda in Europa. Mentre negli spareggi dell'Interzona (Asia, America del Nord, America del Sud e Oceania) hanno avuto la meglio Australia e Perù. Per quanto riguarda i debutti, Islanda e Panama sono alla loro prima qualificazione alla fase finale di un Mondiale.

Quando e a che ora ci sarà il sorteggio?

Si terranno a Mosca i sorteggi dei gironi di Russia 2018. Oggi, venerdì 1 dicembre alle ore 16, occhi puntati sulla sala concerti del Palazzo di Stato del Cremlino, l'orario invece deve ancora essere stabilito. La struttura simbolo dell'ex Unione Sovietica può ospitare fino a 6mila persone ed è utilizzata per grandi eventi: dal Campionato del mondo di scacchi a concerti di artisti internazionali (in passato si sono esibite leggende della musica del calibro di Elton John, Tina Turner, Sting e Bryan Adams). 

A tirare le fila della cerimonia, Gary Lineker, ex giocatore della nazionale inglese e ora commentatore TV. La FIFA ha comunicato che per ogni nazione vincitrice della Coppa del Mondo sarà invitato un rappresentante.

Per l'Italia ci sarà Fabio Cannavaro, Diego Armando Maradona per l'Argentina, Cafu per il Brasile, Diego Forlan per l'Uruguay, Laurent Blanc per la Francia, Gordon Banks per l'Inghilterra, Carles Puyol per la Spagna. La Germania campione in carica, sarà rappresentata da Miroslav Klose: a lui l'onore di portare il trofeo sul palco.

Il Palazzo del Cremlino
Il Palazzo del Cremlino si appresta a ospitare i sorteggi per Russia 2018 venerdì 1 dicembre.

Per quanto riguarda le date della competizione, la 21esima edizione dei Mondiali prenderà il via giovedì 14 giugno e si concluderà domenica 15 luglio 2018: la finale del tornerà si svolgerà allo Stadio Luzniki di Mosca.

Il sorteggio sarà trasmesso in TV?

Potrete vedere il sorteggio dei Mondiali di Russia 2018 su Sky Sport 24 dalle ore 15.45.

Divisione in quattro fasce e regole dei gironi

Il regolamento per la suddivisione in quattro fasce è abbastanza semplice: le 32 nazionali sono divise a seconda del loro Ranking FIFA. In prima fascia vengono inserite le migliori 7 squadre secondo la graduatoria aggiornata al mese di ottobre più la Russia, in qualità di Paese che ospita la competizione.

- PRIMA FASCIA: Germania, Brasile, Portogallo, Argentina, Belgio, Polonia, Francia, Russia.

- SECONDA FASCIA: Spagna, Inghilterra, Svizzera, Colombia, Messico, Uruguay, Perù, Croazia.

- TERZA FASCIA: Danimarca, Islanda, Costa Rica, Svezia, Tunisia, Egitto, Senegal, Iran.

- QUARTA FASCIA: Serbia, Nigeria, Australia, Giappone, Marocco, Panama, Corea del Sud, Arabia Saudita.

La nazionale tedesca
La Germania campione del mondo in carica.

Solo soltanto due i criteri da rispettare nella formazione degli otto gironi: in ogni gruppo potranno essere presenti al massimo due nazionali europee e le nazionali degli altri continenti non potranno essere sorteggiate con squadre della stessa confederazione.

Le 11 città e i 12 stadi

Nel 2010 la Russia, una volta ottenuta l'assegnazione dei Mondiali del 2018, aveva proposto un elenco di 14 città e 16 stadi che avrebbero ospitato tutte le partite della competizione. Due anni più tardi si è deciso di tagliare entrambe le voci, passando a 11 località (tutte nella Russia europea tranne Ekaterinburg) e 12 impianti.

Lo Stadio Lužniki di Mosca
Lo Stadio Lužniki di Mosca ospiterà la finale dei Mondiali il 15 luglio 2018.

Di seguito l'elenco completo delle città e degli stadi che ospiteranno i Mondiali:

  • Stadio Lužniki (Mosca) - 81 000 posti
  • Otkrytie Arena (Mosca) - 46 990 posti
  • Zenit Arena (San Pietroburgo) - 69 501 posti
  • Arena Baltika (Kaliningrad) - 45 015 posti
  • Kazan Arena (Kazan) - 45 105 posti
  • Stadio Nižnij Novgorod (Nižnij Novgorod) - 44 899 posti
  • Futbol'nyj stadion v Samare (Samara) - 44 918 posti
  • Volgograd Arena (Volgograd) - 45 015 posti
  • Mordovia Arena (Saransk) - 45 015 posti
  • Rostov Arena (Rostov sul Don) - 43 702 posti
  • Stadio Olimpico Fišt (Soci) - 47 659 posti
  • Stadio Centrale (Ekaterinburg) - 35 000 posti

Il pallone dei Mondiali 2018

Si chiama Telstar 2018 ed è il pallone che l'Adidas ha scelto per i prossimi Mondiali di calcio in Russia. La grande novità è rappresentata da un chip integrato, che permette di interagire con l'oggetto attraverso lo smartphone (per saperne di più leggi qui).

Messi in Russia
Telstar 18 è il pallone che verrà utilizzato per la fase finale dei Mondiali 2018

L'azienda tedesca ha voluto celebrare il legame con la FIFA omaggiando il Telstar originale, il primo pallone di marca Adidas a comparire in una fase finale della Coppa del Mondo, nell'ormai lontano 1970. A presentarlo è stato sua maestà Leo Messi. C'è davvero tutto, il countdown per Russia 2018 è iniziato.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.