Messi, per Betfair il gol è valido: l'agenzia paga anche il 2 del Barça

La società di scommesse è andata incontro ai propri clienti: la Pulce è considerata primo marcatore e la vittoria è dei blaugrana. Il comunicato: "Gesto di buona volontà".

1k condivisioni 84 commenti

di

Share

In Spagna si parla ancora del gol di Lionel Messi non convalidato dall’arbitro. Quel pallone, deviato goffamente da Neto, era andato ben oltre la linea di porta. Ma in Spagna la tecnologia non è ancora arrivata, e così Valencia-Barcellona, una delle partite più importanti di questa Liga, è finita 1-1 portandosi dietro una scia infinita di polemiche.

Eppure c’è chi, a modo suo, ha fatto giustizia. L’agenzia di scommesse Betfair, dopo averci pensato un giorno intero, ha preso la sua decisione: "Paghiamo chi ha scommesso sulla vittoria del Barça e su Leo primo marcatore".

“Un gesto di buona volontà”. Così l'ha definito l'agenzia di scomesse che ha deciso di considerare buono il gol di Messi e smorzare un po’ quella delusione post partita. Basterà? Magari qualcuno si intascherà giustamente dei soldi. Ma il torto in campo, quello no, nessuno può cancellarlo.

Messi protesta contro l'arbitro
Messi protesta contro arbitro e guardalinee dopo il gol non concesso

Messi, Betfair paga il gol fantasma contro il Valencia

Tanti lo hanno già ribattezzato "il gol fantasma del Mestalla". Al 30’ tiro non irresistibile di Messi, il portiere del Valencia Neto si fa sfuggire la palla che rotola abbondantemente dentro la porta. Ma il colpo di reni dell’ex Fiorentina e Juventus basta e avanza per non far convalidare il gol. Una svista clamorosa di tutta la terna arbitrale. La rete c’è, ma non viene concessa. In questo modo la gara viene falsata e con lei anche le centinaia di migliaia di schedine che gli scommettitori hanno giocato.

Betfair però va incontro al cliente. Assegnano il gol a Messi, che diventa "primo marcatore", e pagano anche la vittoria del Barcellona.

Il nostro è un gesto di buona volontà. Non solo pagheremo la rete dell’argentino, ma anche la vittoria dei blaugrana sul Valencia.

Ovviamente il resto rimane immutato. L’agenzia pagherà anche chi aveva scommesso su Rodrigo (suo il gol dei valenciani) primo marcatore e sul pareggio. Una piccola giustizia è stata fatta.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.