De Biasi a FOX Sports: "Sono stato presuntuoso, serviva un miracolo"

Il tecnico italiano parla a FOX Sports dopo l'esonero dall'Alaves.

De Biasi

232 condivisioni 0 commenti

Share

L'avventura spagnola di Gianni De Biasi è già terminata. Dopo 66 giorni, 6 sconfitte e 2 vittorie, l'Alaves ha deciso di esonerare l'allenatore italiano e cambiare guida tecnica per la terza volta in stagione. 

De Biasi era infatti subentrato lo scorso 22 settembre a Luis Zubeldia, ma non è riuscito a risollevare le sorti di una squadra che oggi occupa l'ultimo posto in Liga con appena 6 punti dopo 13 giornate. 

Ai microfoni di FOX Sports l'ex ct dell'Albania ha commentato così la fine della storia con i baschi: 

A volte nel calcio non hai il tempo necessario per raccogliere i frutti del lavoro. Obiettivamente sarebbe stato un miracolo. Credo di aver commesso qualche errore di valutazione all’inizio, forse ho avuto un po' di presunzione, ero convinto di riuscire a trovare subito la quadratura del cerchio. La squadra è buona ma ha qualche lacuna in ruoli importanti. Il mio obiettivo era rinforzare la rosa a gennaio.

De Biasi a FOX Sports: "Zaza straordinario"

De Biasi si è poi soffermato sul Valencia di Marcelino, secondo in Liga e vera sorpresa del campionato: 

Ha entusiasmo, è una bella realtà con giovani interessanti. Sono solidi, forti, Kondogbia mi sta stupendo e Zaza fa la differenza. Insieme a Rodrigo, forma una coppia straordinaria. E non dimentico Guedes che ha grandissima prospettiva.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.