Premier League, 13^ giornata: risultati, classifica e prossimo turno

Il Manchester City è sempre più al comando di questa Premier League, lo United batte il Brighton, pareggio tra Liverpool e Chelsea. Frena ancora il Tottenham.

166 condivisioni 0 commenti

di

Share

Come se ci fossero due campionati. Il primo è una corsa singola, contro ogni limite: esatto, quello del Manchester City versione 'over the top'. L'altro, invece, è quello dei normali. Con Conte che rincorre Mourinho e Arsenal, Tottenham e Liverpool che provano a tenere botta. Sì, siamo in Premier League, dove quest'anno la capolista è più consolidata che mai. E intanto, nel 12^ turno, gli Sky Blues fanno 12 su 13. Tutto a meraviglia, ma con fatica. Perché la squadra di Guardiola supera fuori casa l'Huddersfield grazie a un gol nel finale di Sterling e al rigore di Aguero. Sempre loro, già. Soffrendo ma restando in vetta, a più otto dai rivali Red Devils.

Manchester United che, a sua volta, vince contro il Brighton: finisce 1-0 per l'autogol di Dunk, che al 66′ devia un sinistro di Young da fuori area. Insomma, Mourinho in casa non ha problemi. In qualche modo vince, fa il suo. Con la speranza di non mollare il colpo e tenere il passo dell'inarrestabile Guardiola. E più sotto? Impossibile non partire da Liverpool-Chelsea: Anfield per Conte resta un tabù. E così i Blues escono con un 1-1 dalla sfida contro i Reds, con Willian che risponde all'ex Momo Salah. L'egiziano è sempre più super, già in doppia cifra e più leader che mai. All'85', però, i Blues trovano il pareggio.

Dalla sconfitta con i Gunners nel turno precedente, al pareggio in casa contro il WBA. Gli Spurs frenano ancora. E adesso per loro si fa più complicata la situazione. E meno male che c'è Kane: l'inglese al 74’, sul cross di Alli, pareggia firmando il gol numero 40 nel 2017. Con Pochettino che naviga a 24 punti a meno uno proprio dall'Arsenal. Che batte il Burnley nonostante il miglior gioco espresso dai padroni di casa. E così Wenger passa a Turf Moor con la rete su rigore nel recupero di Sanchez. Il tutto in una Premier League con Salah in testa alla classifica dei marcatori a 10 gol, seguito proprio da Kane a 9.

Premier League: i risultati del 12^ turno

Ma non è finita. In questa Premier League c'è un bel movimento. Un esempio? Il Watford che vince 3-0 in casa del Newcastle. La squadra della famiglia Pozzo torna in volo e va all'ottavo posto, a meno uno dal Burnley. Seconda vittoria stagionale per il Crystal Palace, Loftus-Cheek e Sakho regolano lo Stoke City e tornano in corsa per la salvezza. Lo Swansea, invece, non va oltre lo 0-0 in casa con il Bournemouth: adesso per i gallesi la classifica si fa sempre più difficile.

Tra West Ham e Leicester, invece, è solo 1-1: avanti le Foxes con Albrighton ma pareggia Kouyaté allo scadere del primo tempo. Ah, poi c'è un Rooney in panchina e un Everton che perde ancora dopo la meravigliosa vittoria dell'Atalanta in Europa League: il Southampton, infatti, cala il poker e abbatte i Toffees. Con questa vittoria il Southampton vola a 16 punti mentre l'Everton, ancora senza allenatore dopo l'esonero di Koeman, resta a quota 12.

La classifica dopo 13 giornate

Il Manchester United resta solo per una notte a meno cinque dal City. Sì, gli Sky Blues non mollano un colpo. Vincono sempre. E giocano alla grande con le loro idee nonostante un ultimo risultato abbastanza sudato. Guardiola comanda a 37 punti, Mourinho segue a 29. Con il loro pareggio, invece, perdono terreno Chelsea e Arsenal: rispettivamente a 26 e 25 punti. Anche il Tottenham frena e naviga solo a 24 punti. Bene il Watford che, all'ottavo posto, insidia il Burnley avanti di un solo punto. E in basso? La lotta salvezza sarà accesa, con l'Everton che scivola ancora più giù e il Crystal Palace che trova una preziosa vittoria contro lo Stoke City. 

Prossimo turno: le partite della 14^ giornata

Subito in campo, sì. In Premier League c'è il turno infrasettimanale. E martedì sarà la volta di Leicester-Tottenham, con Pochettino che dovrà definitivamente dimenticare i passi falsi. Il Manchester United, invece, bussa alla tana del lanciatissimo Watford. Completano gli slot del martedì Brighton-Crystal Palace, WBA-Newcastle. Mercoledì, poi, l'Arsenal ospiterà l'Huddersfield, il City il Southampton e il Chelsea lo Swansea. Il Liverpool, invece, giocherà sul campo dello Stoke City. Sotto lente d'ingrandimento l'Everton, chiamato a dare un segnale forte in casa contro il West Ham. Chiude la giornata Burnley-Bournemouth.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.