Dortmund rimontato, Weidenfeller ad Aubameyang: "La colpa è tua"

Resterà uno dei derby più leggendari della storia della Bundesliga, in casa Borussia Dortmund però si è trovato il capro espiatorio: Pierre-Emerick Aubameyang.

389 condivisioni 6 commenti

di

Share

Da eroe a colpevole. Tutto nel giro di pochi minuti. Che i derby siano particolari si sa. Quello che si è giocato fra Borussia Dortmund e Schalke nell’ultimo turno di Bundesliga però è stato unico, epico, folle. Gialloneri in vantaggio per 4-0 dopo 25’ e raggiunti in pieno recupero sul 4-4. Il capro espiatorio non poteva che essere lui: Pierre-Emerick Aubameyang.

Eppure l’attaccante del Borussia Dortmund aveva sbloccato la partita al 12’, servendo a Gotze (al primo gol dopo la malattia) la palla del 3-0 al 20’. Sembrava si fosse sbloccato, sembrava potesse trascinare la squadra alla vittoria. In realtà i compagni vedono in lui il principale responsabile della rimonta dello Schalke.

Ad accusarlo, fra l’altro pubblicamente, è Roman Weidenfeller, portiere e leggenda del Borussia Dortmund. Secondo lui la rimonta dello Schalke è diventata realmente pericolosa quando Aubameyang si è fatto espellere per un fallo su Harit. Mancavano 18 minuti e se fossero rimasti in parità numerica i gialloneri, con due gol di vantaggio, non avrebbero buttato la vittoria.

Borussia Dortmund, Weidenfeller accusa Aubameyang

Dopo il 4-1 Aubameyang ha avuto sui piedi la palla del 5-1, ma è stato troppo superficiale e non l’ha sfruttata. In quel momento però nessuno avrebbe potuto pensare alla rimonta. Diverso il peso della sua ingenuità al 72’. In quel momento il risultato era già sul 4-2, lo Schalke prendeva coraggio e il Borussia Dortmund si stava spaventando. Per questo, considerando che era già stato ammonito, il fallo su Harit che gli è costato il secondo giallo era più che evitabile. L’accusa arriva direttamente da Weidenfeller:

Ha commesso una sciocchezza. Prendersi il secondo giallo in quel momento non aveva senso.

Vota anche tu!

Aubameyang è il vero colpevole della rimonta dello Schalke?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Duro anche il commento di Peter Bosz, che a questo punto rischia seriamente l’esonero:

Sono cose che non possono capitare. È stato troppo aggressivo. Voleva aiutare la squadra difendendo basso, ma ha rovinato tutto…

Perfino il centrocampista dello Schalke Leon Goretzka ha ammesso che la svolta della partita è stata quella:

Nel momento del rosso l’idea della rimonta è passata nella mente di tutte e 80mila le persone presenti allo stadio. L’inerzia della gara era dalla nostra parte…

Da eroe a colpevole. Tutto nel giro di pochi minuti. E il rapporto fra Aubameyang e il Borussia Dortmund ormai sembra compromesso…

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.