Serie A: è tornato Schick, ma Di Francesco chiede di più alla sua Roma

Eusebio Di Francesco si gode il rientro in gruppo di Patrik Schick, chiedendo tuttavia un ulteriore passo in avanti alla sua Roma. Domani la sfida al Genoa.

Patrik Schick, attaccante della Roma

283 condivisioni 2 commenti

di

Share

Patrik Schick è tra i convocati per la sfida al Genoa. Gran bella notizia per la Roma di Eusebio Di Francesco, che potrà contare sul proprio gioiellino dopo un'Odissea di problemi fisici. La prima e fin qui unica presenza ufficiale dell'attaccante ceco in maglia giallorossa è ormai datata 16 settembre: in quella serata i capitolini si sbarazzarono del Verona di Fabio Pecchia con un netto 3-0. Scampoli di partita per l'ex Samp, che dopo i 15 minuti disputati contro gli scaligeri è pronto al rientro già in questa quattordicesima giornata di Serie A.

Difficile però che Schick possa scendere in campo dall'inizio: nonostante non vi siano particolari preoccupazioni legate ad una possibile ricaduta infatti, appare chiaro come l'inserimento del giovane puntero andrà valutato con estrema oculatezza. Ciò nonostante potrebbero esserci serie possibilità di vedere il ventunenne in campo almeno a partita in corso, o almeno questa è stata la sensazione trasparita dalle dichiarazioni di mister Di Francesco alla vigilia della sfida valida per il quattordicesimo turno di Serie A.

Schick sarà sicuramente convocato. Si è allenato regolarmente e senza accusare dolori. Sul minutaggio non saprei dirvi, anche se è chiaro che non partirà dall'inizio. Cali di intensità? Partiamo da un presupposto: esistono anche degli avversari capaci di metterti in difficoltà. Siamo cresciuti sotto molti punti di vista, ma non per questo mi accontento. So che possiamo progredire ancora.

L'impegno con il Genoa offrirà una immediata possibilità di redenzione alla compagine giallorossa, pronta a lasciarsi alle spalle l'immeritata sconfitta del Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid concentrandosi sulla Serie A.

Serie A, dilemma Schick: dove lo schiererà Di Francesco?

Il ritorno di Schick mette Di Francesco di fronte ad un piacevole ma spinoso bivio. Quale ruolo ritagliare al ventunenne? La possibilità di un dirottamento sulle corsie esterne del tridente offensivo, stando alle parole del tecnico, non sarebbe affatto da scartare. Certo, lo spostamento dell'ex doriano sulla fascia destra lo priverebbe parzialmente di quella devastante pericolosità manifestata a breve distanza dalla porta avversaria, con il ceco che sarebbe costretto anche a svolgere eventuali mansioni in fase di ripiegamento. Probabile però che Schick possa avere qualche possibilità anche nel ruolo di centravanti, con Dzeko che è attualmente il calciatore in organico con più minutaggio dopo il portiere Alisson. Questo piccolo particolare potrebbe portare l'attaccante a ritagliarsi, almeno per il momento, un doppio ruolo utile a comprendere meglio quale sarà l'abito a lui più congeniale nella sartoria tattica dell'allenatore ex Sassuolo.

Vota anche tu!

Roma: quale ruolo potrebbe essere più congeniale a Schick?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.