Germania, sospesa la collaborazione con la Cina: "Tensioni politiche"

Dopo le manifestazioni di protesta alla prima amichevole giocata dalla Cina U20 in Germania le due federazioni hanno deciso di sospendere la collaborazione.

Sono state sospese le amichevoli della Cina U20 in Germania: troppe tensioni politiche

226 condivisioni 0 commenti

di

Share

Protesta riuscita. Collaborazione sospesa. Sono mesi che in Germania si discute della decisione della DFB (la federcalcio tedesca) di aprire un progetto di collaborazione con la Cina per far allenare la nazionale U20 in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020. I cinesi avrebbero dovuto giocare diverse amichevoli con le squadre della Regionalliga.

In realtà si è giocata una sola partita, contro lo Schott Mainz, finita 3-0 per i tedeschi. Il problema però non è quello. Perché la gara è stata sospesa per circa 30 minuti. Tutto a causa della protesta (pacifica) di alcuni tifosi che hanno esposto diverse bandiere del Tibet, che nella metà del XX secolo è stato annesso alla Cina e il cui status giuridico internazionale è piuttosto controverso.

Fin da quest’estate le polemiche erano state diverse. Nel girone sud-ovest della Regionalliga, infatti, ci sono 19 squadre. Il club che settimanalmente riposa avrebbe dovuto sfidare la rappresentativa cinese. Diverse società delle serie inferiori avevano però chiesto il ripescaggio per creare un campionato a 20 squadre, mentre tre squadre della Regionalliga, per protesta, avevano deciso di non aderire al progetto.

La protesta dei cinesi
La protesta dei cinesi

Germania, sospesa la collaborazione con la Cina U20

I cinesi avevano preso molto male le proteste in favore del Tibet e in questi giorni gli animi non si sono calmati. Non sono serviti nemmeno gli incontri chiarificatori fra la federazione tedesca e quella cinese. Anzi, per evitare che si ripetano manifestazioni di protesta, il progetto viene sospeso. A comunicarlo è proprio la Dfb:

Si comunica che sono state rinviate al 2018 le amichevoli che la Cina U20 avrebbe dovuto giocare da qui a fine anno. La nostra federazione ha preso la decisione di comune accordo con quella cinese, con la quale ci incontreremo prossimamente per capire in che modo far proseguire il progetto. L'iniziativa non ha trovato al momento il consenso che ci aspettavamo. L'ultima partita della nazionale cinese è stata usata da alcuni tifosi per mandare messaggi politici.

Protesta riuscita. Collaborazione sospesa. Giusto o sbagliato che sia il motivo delle manifestazioni, per una volta si è dato ascolto al parere del pubblico, tralasciando i vantaggi economici…

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.