Bundesliga, Borussia Dortmund-Schalke 4-4: derby della Ruhr da paura!

Clamorosa rimonta al Westfalenstadion: poker giallonero nel primo tempo, gli uomini di Tedesco non si arrendono e restituiscono i 4 gol nella ripresa.

4k condivisioni 106 commenti

di

Share

Il sabato di Bundesliga ha in programma gli 8 gol di uno spettacolare derby della Ruhr. Al Westfalenstadion, il Borussia Dortmund si fa rimontare il poker del primo tempo e pareggia 4-4 contro lo Schalke. A segno Aubameyang, top-scorer africano in Germania con 96 gol al pari di Yeboah, poi l'autogol di Stambouli, Götze e Raphaël Guerreiro. Nel secondo tempo, Burgstaller, Harit e Caligiuri anticipano il tripudio dei minuti di recupero, quando Naldo firma il pareggio.

Dominio Borussia Dortmund, subito poker

Per la squadra di Bosz non c'è occasione migliore per uscire dalla crisi, dopo 4 sconfitte in 5 match tra campionato e Champions League. La maturità degli uomini di Tedesco passa dal derby, ma il primo tempo è da incubo. Bastano poco più di 10 minuti e Aubameyang attacca un pallone sul secondo palo dopo il dialogo tra Şahin e Pulisic, scivolata e rimpallo che finisce in porta nonostante il tentativo disperato di Fährmann.

Dortmund
Borussia Dortmund, il Muro Giallo spinge verso il 4-0 all'intervallo

È solo l'inizio: Şahin batte una punizione da metà campo diretta in area, Stambouli interviene in spaccata ma batte il suo portiere per il 2-0 del Borussia Dortmund. Lo Schalke è praticamente negli spogliatoi, Aubameyang parte in contropiede e serve un pallone perfetto sulla testa di Götze, che spinge in rete il tris dopo 20 minuti. Non finisce qui, perchè Raphaël Guerreiro sfrutta un campanile al limite dell'area e gira al volo alle spalle di Fährmann: 4-0 a metà frazione. La furia giallonera si placa e il Westfalenstadion fa già partire la festa, mentre gli ospiti provano a cambiare qualcosa con Goretzka e Harit. Il primo tempo, però, è tutto qui.

Schalke da urlo, da 4-0 a 4-4

La ripresa si apre con i padroni di casa che abbassano i ritmi, ma lo Schalke prova a reagire dopo un primo tempo disastroso. Naldo riesce a segnare, ma Aytekin annulla per fuorigioco. Nel primo quarto d'ora Caligiuri calcia addosso a Weidenfeller, poi Oczipka sfiora la traversa. Dall'altra parte, il Borussia Dortmund va vicino al quinto gol con Aubameyang, ma il suo tiro è centrale. La squadra di Tedesco riesce a limitare i danni: suggerimento di Stambouli, colpo di testa di Burgstaller e 4-1 che sveglia gli ospiti. Passano pochi minuti e Konoplyanka trova il varco per servire Harit, che aggancia in area e scarica alle spalle del portiere per il 4-2.

Il Westfalenstadion comincia a preoccuparsi, soprattutto quando Burgstaller sfiora il terzo gol mandando il pallone di poco fuori. La situazione si complica quando Aubameyang lascia i suoi in 10: fallo da dietro su uno scatenato Harit e doppio giallo ineccepibile. Caligiuri non perde tempo e ne approfitta, dribbling su Zagadou e sinistro sotto l'incrocio che vale il 4-3. L'assalto finale è la cornice del derby della Ruhr: in pieno recupero, Naldo svetta tra Zagadou e Toprak e mette in rete un clamoroso, quanto storico 4-4. Finisce qui, dopo 8 gol e gli animi surriscaldati al triplice fischio.

Il Borussia Dortmund si complica la vita e regala un punto allo Schalke, che rimane al terzo posto e mantiene i 3 punti di vantaggio proprio sui gialloneri. Bosz è al culmine delle sue difficoltà, Tedesco torna a Gelsenkirchen con una reazione che vale più di un punto in classifica.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.