Boxe: Pacquiao provoca McGregor, ma nel futuro dell'irlandese c'è UFC

Manny Pacquiao chiama in causa Conor McGregor, ma l'irlandese sembra destinato a far ritorno all'interno dell'ottagono UFC già nei prossimi mesi.

Conor McGregor, campione pesi leggeri UFC

626 condivisioni 18 commenti

di

Share

Conor McGregor è destinato a far ritorno in UFC. L'irlandese, attualmente in attesa di conoscere il nome del suo prossimo avversario - che sarà con tutta probabilità il campione ad interim pesi leggeri Tony Ferguson -, non rientrerà dunque all'interno di un ring della grande boxe nel breve periodo.

A nulla è servito l'invito di Manny Pacquiao, che già da un paio di giorni sembra spingere per ottenere un dream match con McGregor sulla falsariga di quello già affrontato dall'irlandese contro Floyd Mayweather il 26 agosto scorso. A dispetto di quanto sostenuto da alcuni portali dunque "Notorius" sembra essere pronto a tornare stabilmente all'interno della gabbia ottagonale, anche se è difficile al momento stilare un calendario legato ai possibili impegni sportivi del re delle 155 libbre UFC.

The big screen

A post shared by Conor McGregor Official (@thenotoriousmma) on

L'ipotesi legata ad un possibile ruolo da main eventer in quel di UFC 219 sembra sparire progressivamente col continuo scorrere delle settimane, con il rientro di McGregor che potrebbe concretizzarsi, arrivati a questo punto, entro il primo semestre del nuovo anno. Nel frattempo però la divisione pesi leggeri continua a sfornare top fighter: proprio l'ultima card dell'anno offrirà il prossimo title contender per le 155 libbre, con Khabib Nurmagomedov ed Edson Barboza che si batteranno per decidere chi tra i due tenterà l'assalto alla cintura subito dopo il già citato Tony Ferguson. E non è tutto: newcomers come Dustin Poirier e Justin Gaethje - impegnato nella sfida tra coach del TUF che lo vedrà opposto ad Eddie Alvarez - sono pronti a mettere i bastoni tra le ruote a tutta la sfilza di contendenti di una divisione che, imbrigliata tra i capricci di un campione che oggettivamente non sta svolgendo i propri compiti, risulta bloccata da ormai troppo tempo.

Vota anche tu!

Conor McGregor difenderà mai la sua cintura UFC?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

UFC: a quando Conor McGregor vs Tony Ferguson?

Come già sottolineato, non ci è ancora dato sapere quando troverà luogo il match di unificazione dei titoli tra Conor McGregor e Tony Ferguson. Quel che è certo però è che i già delicatissimi equilibri che separano l'irlandese dalla sua prima storica difesa titolata potrebbero essere definitivamente alterati in caso di ennesimi money match. Proprio in tal senso andrebbero lette le dichiarazioni del coach di boxe di Nate Diaz, che a nome del team dello Stockton Boy ha ammesso di pensare soltanto alla chiusura della trilogia con Notorius, il tutto all'insegna di una mancanza di meritocrazia che rischia di scatenare ancor di più i detrattori del fighter di Dublino.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.