Serie A, 14^ giornata: le probabili formazioni di Milan-Torino

I rossoneri vengono dalla bella vittoria in Europa League contro l'Austria Vienna. Montella riabbraccia Suso, Mihajlovic conta sul Gallo.

183 condivisioni 10 commenti

di

Share

La Serie A è arrivata alla quattordicesima giornata: il Napoli continua a volare, l'Inter non molla, la Juve inciampa ma è sempre lì. Roma e Lazio seguono le tre di testa da vicino, e una soprendente Sampdoria respira a pieni polmoni aria d'alta classifica, tra una boccata di pipa e l'altra. Subito dopo, arrivano Milan e Torino, rispettivamente ferme a 19 e 18 punti. Un avvio di stagione non entusiasmante, soprattutto per i rossoneri, dai quali ci si aspettava di più dopo i botti di mercato.

Era prevedibile un periodo di rodaggio, ma in certe occasioni il Milan è sembrato ancora lontano dall'essere una squadra. L'anno scorso i singoli non erano migliori dei titolari di oggi, eppure riuscivano a battere la Juventus e a vincere una Supercoppa. C'è da lavorare anche sulla testa: a volte i rossoneri sembrano giocare col freno a mano tirato, con troppe responsabilità sulle spalle e poca sicurezza nei propri mezzi. Se in Serie A stenta, in Europa vola: il Milan ha conquistato con un turno d'anticipo l'accesso ai sedicesimi da prima nel girone. Doppiette di Cutrone e André Silva. Che in campionato, però, secondo le probabili formazioni dovrebbero partire ancora dalla panchina. 

Il Torino, invece, non ha coppe europee da giocare. E nell'undici titolare sembra poter lottare per posizioni più ambite. L'infortunio di Belotti ha influito molto sull'andamento dei granata: Mihajlovic non può fare a meno di lui, che l'hanno scorso cavalcava il Toro e restava sempre in sella, giornata dopo giornata. Il Gallo non sembra lo stesso, deve recuperare la forma migliore. Nell'ultima partita ha anche sbagliato un rigore. 

Serie A, probabili formazioni Milan-Torino

Per quanto riguarda le probabili formazioni, Montella dovrebbe operare qualche cambio rispetto alla partita contro l'Austria Vienna: tornano dal primo minuto Romagnoli, Suso e Bonaventura, in attacco Kalinic verrà preferito ad André Silva e Cutrone: l'allenatore rossonero, negli impegni di Serie A, si fida più del croato. Per il resto, il modulo sarà di nuovo quello che ha garantito le prestazioni migliori, fino a questo momento, ossia il 3-4-2-1 con il doppio trequartista alle spalle della prima punta. In difesa ballottaggio Zapata-Musacchio. Bonucci è uscito acciaccato dalla sfida di Europa League, ma dovrebbe essere regolarmente in campo domenica pomeriggio.

Mihajlovic, invece, si schiera con il 4-3-3 e ha più di un dubbio di formazione: il giovane Lyanco si gioca una maglia da titolare con Burdisso, mentre a centrocampo Obi o Acquah lottano per un posto al fianco di Rincon e Baselli (che dovrebbero partire dal primo minuto). Per la fascia sinistra, Ansaldi dovrebbe avere la meglio su Molinaro. In attacco confermatissimo il tridente Iago Falque-Belotti-Ljajic. Queste le probabili formazioni del match in programma per domenica pomeriggio, ore 15:00: 

Milan (3-4-2-1): Donnarumma G.; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessié, Biglia, Rodriguez; Bonaventura, Suso; Kalinic

Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N'Koulou, Lyanco, Ansaldi; Obi, Rincon, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic

Vota anche tu!

Chi vincerà tra Milan e Torino?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il programma della 14^ giornata

La quattordicesima giornata di Serie A si aprirà sabato pomeriggio, ore 15:00, con la sfida tra Bologna e Sampdoria. Alle 18:00 si affronteranno Chievo-Spal e Sassuolo-Verona, due partite importanti in chiave salvezza. Alle 20:45, invece, a Cagliari scenderà in campo l'Inter, che cercherà di sorpassare il Napoli impegnato domenica pomeriggio a Udine. La giornata si chiuderà lunedì alle ore 20:45, con Atalanta-Benevento. Ecco il programma completo:

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.