Ligue 1, il Lille vieta a Bielsa l'accesso ai campi d'allenamento

La storia tra Bielsa e il Lille è ormai al capolinea: ieri al tecnico argentino è stato vietato l'accesso al centro sportivo.

337 condivisioni 8 commenti

Share

La storia tra Marcelo Bielsa e il Lille è ai titoli di coda. I fatti dei giorni scorsi sono ormai noti. Il tecnico argentino è volato in Cile per stare accanto a Murió Luis María Bonini, preparatore atletico con il quale ha lavorato nella Nazionale cilena e nell'Athletic Bilbao. Il "Profe" Bonini era malato di cancro ed è morto poco dopo la visita del Loco. Ma cosa c'entra con il Lille? Il viaggio non era stato autorizzato. 

Da qui la decisione del club francese di sospendere l'allenatore. Una scelta presa dopo settimane di tensione e dovuta anche a una serie di ritardi agli allenamenti e ad altri episodi di carattere disciplinare. E proprio su questi aspetti sta facendo leva il Lille per separarsi da Bielsa e risparmiare i 14 milioni di euro di indennizzo previsti in caso di esonero. 

Ieri intanto - riporta RTL - si è verificato un episodio surreale: Bielsa si è visto addirittura negare l'accesso ai campi d'allenamento. Insomma, la storia ormai è finita. Resta solo da capire come. Ad oggi il bilancio di Bielsa con il Lille parla di 12 punti in 13 giornate che posizionano il club in penultima posizione in Ligue 1. Serve riordinare in fretta le idee se non si vuole salutare la massima serie. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.