Calciomercato e Black Friday: un'intera squadra in saldo a gennaio

La squadra composta dai calciatori acquistabili a prezzo di saldo nella prossima campagna acquisti. Due gli italiani presenti.

812 condivisioni 5 commenti

di

Share

È iniziato il periodo dello shopping natalizio. Ad inaugurarlo, come ogni anno, è stato il Black Friday, il venerdì degli sconti. Un tradizione tutta americana, avviata addirittura negli anni Venti del secolo scorso, che negli ultimi tempi si è evoluta a fenomeno mondiale, prendendo piede anche nei paesi in cui non viene festeggiato il Giorno del Ringraziamento (il Black Friday cade infatti nel giorno successivo del Thanksgiving Day).

Il “venerdì nero” è arrivato anche nello sport, basti pensare a tutte le offerte presentate dai vari siti di e-commerce. Nel calciomercato, invece, il Black Friday si festeggerà a gennaio, quando tra i vari acquisti milionari ci saranno anche gli affari low cost. E non è detto che la qualità sia peggiore: se non ne siete convinti, leggete fino all'ultima riga. Cambierete idea.

Abbiamo infatti scelto per voi i migliori calciatori acquistabili a prezzo di saldo nella prossima sessione di mercato. Tutti loro hanno il contratto in scadenza a giugno, pertanto durante il “Black January” i dirigenti cercheranno di cederli per non perderli a parametro zero. Un vero e proprio affare per chi compra, meno per chi vende.

Il Black Friday del calciomercato: una formazione in saldo

OzilCopyright GettyImages
Mesut Ozil

Partiamo allora dalla vetrina principale, da quella che sarebbe la formazione titolare delle occasioni. Se cercate un portiere, il nome giusto è Kepa Arrizabalaga, attuale numero uno dell'Athletic Bilbao. Il club basco è arrivato ad offrirgli un contratto da 5 milioni di euro, ma l'estremo difensore ha deciso di temporeggiare per via dell'interessamento del Real Madrid. Kepa sarà uno dei nomi più interessanti in ottica calciomercato, alla pari di Stefan De Vrij e Marc-Oliver Kempf, la coppia di centrali in promozione. Il difensore della Lazio è ancora in trattativa, mentre il tedesco ha già fatto sapere di voler lasciare il Friburgo. Sulle fasce abbiamo Juanfran dell'Atletico Madrid e Domenico Criscito dello Zenit, titubanti sul prolungamento con i loro rispettivi club.

In mediana, ecco Emre Can, in uscita dal Liverpool, e Leon Goretzka, sul quale lo Schalke sta facendo un'opera di convincimento che però non basterà a trattenerlo a Gelsenkirchen. Dalla Germania arriva pure un altro centrocampista della top 11: il trequartista dell'Arsenal, Mesut Ozil. In casa Gunners c'è il 2x1, visto che acquistando Ozil e il suo compagno di squadra Alexis Sanchez, pagherete in totale solo la metà di quanto avreste speso l'estate scorsa. Un vero e proprio affare, come Franck Ribery, che a differenza del suo “gemello” Robben potrebbe lasciare il Bayern Monaco. Dulcis in fundo, Mario Balotelli, legato al Nizza fino al 2018.

La formazione in saldo (4-2-3-1): Kepa; Juanfran, De Vrij, Kempf, Criscito; Can, Goretzka; Ribery, Ozil, Sanchez; Balotelli.

Le altre occasioni

BarkleyCopyright GettyImages
Ross Barkley

Ma le offerte non finiscono qui. Sul catalogo del calciomercato ci sono i portieri José Reina (Napoli) e Iker Casillas (Porto), i terzini Lichtsteiner, Asamoah (Juventus) e Rafinha (Bayern), i centrali Vida (Dinamo Kiev) e Blind (Manchester United). Scorrendo le pagine, possiamo poi trovare Ross Barkley (Everton), Yaya Touré (Manchester City), Joao Moutinho (Monaco), Milan Badelj (Fiorentina), Max Meyer (Schalke) e Hatem Ben Arfa (Paris Saint-Germain), fino ad arrivare a Fernando Torres (Atletico Madrid) ed André-Pierre Gignac (Tigres). Tutti in cerca di un'altra destinazione, a differenza dei vari Messi, Ibrahimovic, Mata, Herrera, Chiellini, Robben, Ghoualm e Miranda, anche loro in scadenza di contratto, ma, in teoria, a un passo dal rinnovo.

Naturalmente, anche in questo caso vale la regola del “chi viene prima, meglio alloggia”. Tutti i pezzi sono unici e una volta finiti non torneranno sul mercato probabilmente prima di qualche anno. Sicuri di voler lasciare ad altri queste occasioni?

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.