Medico ammette abusi su ginnaste olimpioniche: rischia 25 anni

Larry Nassar si era già dichiarato colpevole in estate di pedopornografia: le accuse contro di lui provengono da oltre 130 giovani donne.

Larry Nassar

152 condivisioni 3 commenti

di

Share

Alla fine Larry Nassar ha ceduto. L'ex medico sportivo, che per oltre 20 anni ha lavorato per la nazionale americana di ginnastica artistica, oltre che per l'università del Michigan, si è dichiarato colpevole di abusi sessuali compiuti su sette giovani ragazze, di cui tre sotto i 13 anni di età, durante il processo di primo grado a suo carico, tenuto presso un tribunale della contea di Ingham. Ma le accuse contro di lui provengono da oltre 130 vittime.

Ho fatto delle cose orribili, sono un mostro. Mi dispiace terribilmente per tutte le persone coinvolte. Un fiammifero è diventato un incendio fuori controllo. Recito il rosario ogni giorno, voglio essere perdonato. Voglio che (le vittime, ndr) possano stare meglio, voglio che questa comunità guarisca. Non porto nessun tipo di rancore, voglio solo guarire

La sentenza è attesa per il prossimo 12 gennaio, ma è già nota la pena minima che il 54enne Nassar dovrà scontare: almeno 25 anni di carcere, che tuttavia il giudice potrebbe aumentare a 40. Tra le donne molestate ci sono anche tre ginnaste olimpioniche, Gabby Douglas (tre ori a Londra 2012), McKayla Maroney e Aly Raisman.

Larry Nassar
Larry Nassar

Medico ammette abusi su ginnaste olimpioniche, rischia 25 anni

Secondo le testimonianze rese dalle vittime, Nassar ha approfittato del suo ruolo per abusare di loro durante le visite mediche, a volte perfino alla presenza dei genitori, inserendo le dita negli organi genitali e palpando i seni delle ragazze. Dopo l'arresto, avvenuto nel novembre del 2016 - ma le prime denunce, e il suo conseguente licenziamento, risalivano all'estate 2015 - Nasser ha negato le accuse, sostenendo che quelle erano procedure mediche legittime. 

Durante l'udienza il giudice gli ha domandato:

Quelle visite speciali non avevano alcuno scopo medico, giusto? Erano solo a suo beneficio?

E l'ex medico ha risposto "sì".

Nassar si trova già in carcere dallo scorso luglio, quando si è dichiarato colpevole di pornografia infantile, reato per il quale è ancora in attesa di processo. Molte delle ragazze molestate, infatti, erano minorenni, e tra loro c'erano anche bambine di 10 anni. La pedopornografia prevede pene fino all'ergastolo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.