Anderlecht-Bayern Monaco, tifosi contro il caro prezzi: soldi in campo

I sostenitori dei tedeschi hanno inscenato una singolare protesta contro il costo per i biglietti nel settore ospiti: lancio di banconote false da 500 euro.

603 condivisioni 9 commenti

di

Share

Piovono banconote dagli spalti: rigorosamente false. Gli echi della protesta inscenata da alcuni tifosi dell'Under 21 italiana durante gli Europei di giugno all'indirizzo di Gianluigi Donnarumma, fresco all'epoca di "no" al rinnovo del contratto con il Milan, sono però lontani. Questa volta la sede del lancio di finti soldi è stato lo stadio Constant Vanden Stock di Bruxelles, dove si è giocata la partita tra Anderlecht e Bayern Monaco, valevole per la quinta giornata del girone B di Champions League.

Nonostante la loro squadra fosse già sicura del passaggio agli ottavi di finale di Champions League, un nutrito gruppo di tifosi bavaresi ha deciso di seguire Robben e compagni nella capitale belga. Il costo del biglietto d'accesso al settore Ospiti, però, è stato più che salato: ogni sostenitore del Bayern Monaco ha infatti sganciato 100 euro per accedere all'impianto. Un dazio quasi più pesante del viaggio da affrontare per raggiungere il Belgio dalla Germania.

Al minuto 17 del primo tempo, con il punteggio ancora sullo 0-0, i tifosi ospiti hanno dato vita alla loro civile protesta: in occasione di un calcio d’angolo in favore dei padroni di casa, hanno inscenato un lancio di banconote false da 500 euro sul terreno di gioco. Rimostranze pittoresche, simili alla contestazione messa in scena in occasione della partita giocata al secondo turno di Champions League dal Bayern Monaco sul terreno del Paris Saint-Germain. Ad accompagnare il gesto un eloquente striscione:

100 euro. La vostra cupidigia è stata in questo modo soddisfatta?

Champions League, tifosi ospiti protestano in Anderlecht-Bayern Monaco: soldi finti in campo

Se al Parco dei Principi i tifosi del Bayern Monaco si erano però limitati a esporre uno striscione polemico contro la UEFA (“Biglietti a 75 euro? Non siamo mica Neymar” si leggeva), a Bruxelles sono andati oltre: una protesta decisa contro il caro prezzi, ma nei limiti della civiltà e della buona educazione. Che non è però certamente passata inosservata.

L'importante spesa affrontata dai sostenitori arrivati dalla Baviera è stata però ripagata dalla squadra: sul campo gli uomini di Jupp Heynckes hanno conquistato la vittoria grazie al 2-1 firmato dai centri di Lewandowski e Tolisso intervallati dal momentaneo pareggio di Hanni, e ora arriveranno all'ultima sfida del gruppo B di Champions League, all'Allianz Arena contro il PSG, certi del secondo posto e con la possibilità - in caso di rotonda vittoria - di agganciare la vetta (3-0 all'andata al Parco dei Principi).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.