WWE SmackDown, ecco la punizione scelta per Kevin Owens e Sami Zayn

Dopo il tradimento di Survivor Series vengono presi provvedimenti per i due canadesi. E ci sono tre nuovi innesti.

Il Main Event della serata di WWE SmackDown

82 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo Survivor Series il roster di SmackDown esce sconfitto, ma è riuscito comunque ad arrivare a giocarsi tutto nel settimo e ultimo incontro del PPV della WWE, quello che ha visto opporsi il Team Blu capitanato da Shane McMahon e il Team Rosso di Kurt Angle.

Sul successo finale di Raw ha influito in modo più o meno decisivo anche l’intromissione di Kevin Owens e Sami Zayn, che hanno attaccato i loro stessi compagni di roster provocando l’eliminazione di Randy Orton.

In questo modo Shane è rimasto da solo contro Triple H, Kurt Angle e Braun Strowman. La puntata di SmackDown odierna si aprirà proprio ripartendo da lì, con il Commissioner che commenterà l’accaduto. Partiamo dunque con il racconto dello show WWE, come sempre sulla rubrica WWE-ek SmackDown a cura di FOX Sports.

WWE SmackDown

Il primo a mostrarsi al Toyota Center di Houston (Texas) è dunque Shane McMahon, che dice di essere orgoglioso di tutto il suo roster per come ha approcciato a Survivor Series, d’altronde ben 3 campioni sono riusciti ad avere la meglio sui loro omologhi di Raw. Gli unici non sono allineati sono stati Kevin Owens e Sami Zayn.

I due canadesi fanno così il loro ingresso, felici e contenti del loro operato. Poi cominciano ad attaccare Shane verbalmente, dicendo che è una sua responsabilità e che lasciandoli fuori dal PPV ha decretato la sconfitta.

Il figlio di Vince McMahon non è ovviamente d’accordo e si prepara per licenziarli. Quando sta per pronunciare le fatidiche parole, però, viene interrotto da Daniel Bryan, che fa il suo ingresso e dice a Shane di non prendere decisioni di cui potrebbe pentirsi. Secondo lui la miglior punizione non è il licenziamento, ma un Lumberjack Match contro il New Day nel Main Event della serata.

Shelton Benjamin (e Chad Gable) vs Jey Uso (e Jimmy Uso)

Single Match

Approfittando di una distrazione di Chad Gable, Shelton Benjamin evita lo Splash di Jey e va a segno con la Paydirt che vale il conteggio di tre e la vittoria su uno dei due campioni di coppia.

Shelton Benjamin batte Jey Uso.

Backstage

Kevin Owens e Sami Zayn provano a convincere Baron Corbin ad allearsi con loro, il Lone Wolf rifiuta. Lo stesso fa poi Bobby Roode, che anzi gliele promette in vista del Main Event.

Poi passiamo con l’inquadratura su Naomi, che viene avvicinata da Ruby Riot. La lottatrice di NXT vuole presentarle le amiche Liv Morgan e Sarah Logan e tutte e tre le aggrediscono mettendola ko. Lo stesso fanno poi con Becky Lynch. Così come accaduto a Raw ieri, anche al roster di SmackDown vengono aggiunte 3 nuove lottatrici.

La telecamera si sposta su Daniel Bryan e Shane McMahon, con quest’ultimo che si congratula con il GM per l’idea, visto che così tutto il roster potrà infierire su Kevin Owens e Sami Zayn, prima del loro licenziamento. E visto che vuole godersi questa scena, se ne andrà in hotel per gustarsela. Dà una pacca sulla spalla a Daniel Bryan e se ne va.

Hype Bros vs The Bludgeon Brothers

Tag Team Match

Arriva il momento dell’atteso debutto di questa nuova versione di Luke Harper ed Erik Rowan, uniti nel Tag Team dei Bludgeon Brothers. Il loro primo incontro è con gli Hype Bros, che vengono sconfitti abbastanza agevolmente dopo uno Splash all'angolo di Rowan (poco prima aveva schiaffeggiato dal suo compagno di squadra) e Big Boot di Harper, per concludere poi con la Double Crucifix Powerbomb su Mojo Rawley.

I Bludgeon Brothers sconfiggono gli Hype Bros.

AJ Styles sul ring

Dopo aver sentito Natalya nel backstage dirci che stasera riprenderà la cintura di campionessa femminile WWE di SmackDown, andiamo sul ring dove AJ Styles prende parola.

È amareggiato per aver perso contro Brock Lesnar a Survivor Series, ma assicura di aver dato tutto se stesso e il pubblico gli dedica un’ovazione.

Poi dice che adesso è pronto per andare contro Jinder Mahal, mette la sua cintura sul ring e lo chiama. Il Maharajah appare però solo sul Titantron e dice che deciderà lui quando e come usare la sua rivincita: a Clash of Champions. Mentre lo dice i Singh Brothers attaccano alle spalle AJ Styles, che riesce però a mettere entrambi ko ed eseguire la Styles Clash su Samir.

Backstage

Sami Zayn e Kevin Owens continuano la ricerca di potenziali alleati e sembrano trovarli in Rusev e Aiden English, ai quali dicono che il Rusev Day è molto meglio del New Day e che sarebbe bello se fosse celebrato al posto del giorno del ringraziamento.

Charlotte Flair vs Natalya

WWE SmackDown Women’s Championship Match

Il match tra Charlotte Flair e Natalya valido per la cintura di campionessa femminile è molto avvincente, ma viene interrotto dall'arrivo delle tre NXT Riot, Logan e Morgan che attaccano prima Natalya, sancendo la fine dell’incontro per squalifica, e poi fanno lo stesso con Charlotte, prendendo pieno possesso del ring.

Backstage

Durante un’intervista Daniel Bryan commenta quanto accaduto e dice che si tratta di qualcosa di interessante, poi viene fermato da Sami Zayn e Kevin Owens, che gli chiedono di ripensarci e non licenziarli, visto che loro sono un valore aggiunto per SmackDown. Lui gli augura buona fortuna e se ne va.

The New Day vs Kevin Owens e Sami Zayn

Lumberjack Match

Siamo pronti per il Main Event e scopriamo i Lumberjack che circonderanno il ring: sono Shinsuke Nakamura, Tye Dillinger, Fandango, Tyler Breeze, The Colons, Rusev, Aiden English, Shelton Benjamin, Chad Gable, Sin Cara, Mike Kanellis, The Usos, Bobby Roode, Baron Corbin e The Ascension.

Tutti sembrano uniti in favore del New Day e contro i due “traditori”, fino a quando però Baron Corbin va per colpire Sami Zayn, che si scansa e lo fa finire su Bobby Roode. Da quel momento nasce una rissa generale che si conclude con tutti i Lumberjack sul ring a picchiarsi tra di loro.

Non appena il quadrato si libera, Sami Zayn e Kevin Owens riescono con furbizia a prendersi il conteggio di tre su Xavier Woods. Poi fanno per scappare, ma Big E si mette di fronte a loro. Viene però attaccato da Rusev, che consente a Kevin Owens di fuggire tra il pubblico. Non ci riesce invece Sami Zayn, fermato da Xavier Woods e riportato sul ring, dove il New Day esegue la Midnight Our.

Sami Zayn e Kevin Owens battono il New Day.

Backstage

Dopo il match Kevin Owens incontra Daniel Bryan nel backstage e lo prega in ginocchio di non licenziarli. Il General Manager di WWE SmackDown gli chiede come mai non sia preoccupato per il suo amico Sami Zayn e poi spiega che non ha mai avuto intenzione di licenziarli e che riconosce il loro talento. Per questo la settimana prossima lui dovrà sfidare Randy Orton.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.