Rakitic e Jordi Alba omaggiano Buffon, il portiere ringrazia

Prima di Juve-Barcellona, i due blaugrana lanciano abbracci virtuali all'ex capitano azzurro, orfano di un Mondiale che nessuno avrebbe voluto togliergli.

2k condivisioni 8 commenti

di

Share

Forse, è solo quando sono i nemici a dolersi per le tue sconfitte che capisci di aver lasciato un segno profondo. Le lacrime di Gigi Buffon al termine di Italia-Svezia, ingrata conclusione della sua meravigliosa epopea azzurra, non hanno emozionato solo i suoi compatrioti - che, peraltro, quella sera avevano altro su cui piangere - ma anche molti avversari. 

Il primo della lista è stato Casillas, che già nell'immediato dopo-Svezia ha pubblicato sui suoi social network un lungo post consolatorio per l'amico-rivale. Gli ultimi della lista, invece, sono stati due veterani del Barcellona e delle rispettive nazionali, Ivan Rakitic e Jordi Alba, che alla vigilia del supermatch di Champions League tra catalani e Juventus hanno dedicato pensieri speciali al grande Gigi. Rakitic:

Il pianto di Buffon dopo la Svezia? Sarei quasi contento se potesse andarci lui, in Russia, al posto mio. Quello che ha dato al calcio è qualcosa di unico. Se dai a un bambino un foglio per disegnare una squadra di calcio, come portiere metterà Buffon. Che peccato che uno come lui non abbia la possibilità di giocare un ultimo Mondiale, se lo sarebbe meritato.

E Jordi Alba:

Ci sono rimasto male a vedere Buffon in lacrime, lui è il miglior portiere della storia del calcio, è un peccato che non sia ai Mondiali. Noi abbiamo fatto meglio dell'Italia nel girone, ma mi dispiace che non ci saranno. Allo Stadium vorrei scambiare la maglia con Gigi.

La risposta di Buffon a Rakitic e Jordi Alba

Gigi Buffon è da sempre formidabile nei rapporti umani coi colleghi, anche con quelli legati a ricordi particolarmente dolorosi (Jordi Alba segnò il 2-0 nella tragica finale di Euro 2012 contro la Spagna, mentre Rakitic aprì le marcature nella finale di Champions League del 2015 tra Juve e Barça), e ha replicato col suo solito stile:

Caro Ivan Rakitic, come portiere sono ancora in grado di giocare, ma non sarebbe una grande idea schierarmi nel centrocampo della Croazia al tuo posto: te lo dico per il vostro bene! Scherzi a parte, le tue parole sono state un grande dono per me. Grazie a te e a Jordi Alba: la mia maglia vi aspetta.

Lo scambio di cortesie è stato concluso ancora da Rakitic, che si è detto felice di poter ricevere la maglia di Buffon:

E fa niente se, a occhio e croce, c'è stato un equivoco: la maglia, Gigi, l'aveva promessa a Jordi Alba. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.