Milan: lettera dell'Uefa per avere chiarimenti sul business plan

È ancora in corso la valutazione sulla deroga al fair play finanziario chiesta dalla società rossonera. La decisione dovrebbe arrivare entro fine anno.

440 condivisioni 17 commenti

di

Share

Non è una bocciatura ma nemmeno quell'apertura di credito netta che Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, si era detto fiducioso di ricevere molto presto dall'Uefa.

L'ente che governa il calcio europeo ha chiesto ulteriori chiarimenti alla società rossonera in vista della decisione sul Voluntary Agreement, invocato dal club un paio di settimane fa. Il rosso di 75 milioni nel bilancio 2016 e il passivo di 33 accumulato nei primi sei mesi di quest'anno stanno inducendo l'Uefa ad andare con i piedi di piombo.

Ma a Nyon è suonato un altro campanello d'allarme, in seguito all'inchiesta del New York Times che è andata a scavare nei lati oscuri della proprietà cinese del club, sollevando forti perplessità sulla figura di Li Yonghong e sulla reale consistenza del suo patrimonio.

Milan: lettera dell'Uefa per avere chiarimenti sul business plan

Di qui la decisione da parte dell'Uefa di scrivere una lettera al Milan per chiedere ulteriori chiarimenti a proposito del business plan presentato dallo stesso club rossonero nell'ambito della richiesta di Voluntary Agreement, l'accordo che consente ai club che hanno da poco cambiato proprietà di derogare al Fair Play finanziario.

Fassone e Li
Fassone e il proprietario del Milan Li Yonghong

Che cosa rischia

La valutazione dell'Uefa è quindi ancora in corso, per questo non si tratta di una bocciatura, ma l'ente di Nyon vuole vederci più chiaro in vista della decisione che comunque dovrebbe arrivare entro la fine dell'anno. L'eventuale accordo col Milan dovrebbe prevedere alcune misure restrittive, legate principalmente al monte ingaggi e al calciomercato, mentre dovrebbe essere salva la partecipazione eventuale alle coppe europee, in quanto l'esclusione è prevista solamente in un secondo tempo, nell'eventualità che i club non riescano a rispettare gli accordi raggiunti per arrivare al riallineamento ai parametri finanziari.

Qual è il giocatore del Milan più forte di tutti i tempi?

Vota

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.