Europa League, le probabili formazioni di Milan-Austria Vienna

André Silva torna titolare in coppia con Cutrone, a centrocampo Biglia insieme a Kessié e Calhanoglu. Nella difesa a tre arretra Ricardo Rodriguez.

143 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Milan si rituffa in Europa League per dimenticare il momento complicato in Serie A, dove i rossoneri vengono da 7 punti raccolti nelle ultime 8 giornate. Ma in coppa la squadra di Montella è prima nel suo girone e ad un passo dalla qualificazione ai sedicesimi di finale.

Nella partita di giovedì sera contro l'Austria Vienna basterà un pareggio per passare il turno, raggiungendo il primo obiettivo della stagione con un turno di anticipo.

La formazione del Milan si prospetta molto diversa rispetto a quella che ha perso sabato sera in casa del Napoli: Montella ha infatti in mente molti cambi sia nel reparto di centrocampo che in quello di attacco, in modo da far riposare i giocatori più stanchi e dare minuti a quelli che devono ritrovare una buona condizione fisica.

Lucas Biglia
Biglia dovrebbe partire titolare

Europa League, le probabili formazioni di Milan-Austria Vienna

Il modulo dei rossoneri dovrebbe essere il 3-5-2 visto al San Paolo dopo l'uscita di Suso: il tandem d'attacco sarà formato dal capocannoniere milanista in Europa League André Silva e Cutrone che tornano titolari al posto dello spagnolo e di un Kalinic apparso molto provato dagli impegni con la Croazia.

Bonucci sarà al centro della difesa affiancato da Zapata e Ricardo Rodriguez, a centrocampo Biglia rientra dal primo minuto. Ai lati dell'argentino agirà sicuramente Kessié, mentre Montella è indeciso su chi fra Montolivo, Calhanoglu e Bonaventura occuperà l'ultimo posto in mediana. Abate e Borini saranno gli esterni.

Pochi dubbi invece per l'Austria Vienna che scenderà in campo con il 4-2-3-1. Rispetto all'andata, Pentz potrebbe prendere il posto di Hadzikic fra i pali, mentre in attacco Friesenbichler sarà l'unica punta davanti al tridente composto da Pires, Tajouri e Prokop.

Milan (3-5-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Rodriguez; Abate, Kessié, Biglia, Calhanoglu, Borini; André Silva, Cutrone.

Austria Vienna: (4-2-3-1): Pentz; Gluhakovic, Kadiri, Borkovic, Salamon; Serbest, Holzhauser; Tajouri, Prokop, Pires; Friesenbichler.

La situazione dei gironi: ai rossoneri basta il pareggio per andare ai sedicesimi

Ecco le classifiche di tutti i gironi di Europa League: nel gruppo D, al Milan basta un punto contro l'Austria Vienna per qualificarsi alla fase ad eliminazione diretta. Vicina al passaggio del turno anche l'Atalanta, la Lazio invece l'ha già conquistato da prima della classe nella scorsa giornata.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.